Superbike, Alvaro Bautista

Superbike, Redding sulle spine: Ducati-Bautista ritorno di fiamma?

Scott Redding in scadenza di contratto, Ducati lo mantiene sulle spine. Nella stagione Superbike 2022 potrebbe ritornare Alvaro Bautista.

23 luglio 2021 - 11:29

Il week-end Superbike di Assen potrebbe significare tanto per il futuro di Scott Redding e Ducati. Il britannico ha un contratto in scadenza a fine stagione, ma Borgo Panigale continua a tenerlo sulle spine per il rinnovo. Due sole vittorie (Race-2 Aragon e Race-1 all’Estoril) nelle prime quattro gare, un pò poco  per chi aveva in programma di puntare al titolo mondiale. E la classifica inizia a farsi pesante, con un distacco dalla vetta che misura già 66 lunghezze. Dopo un primo anno di rose e fiori, adesso iniziano a spuntare le spine.

Resta intoccabile Michael Rinaldi, giovane pilota su cui Gigi Dall’Igna & Co. hanno deciso di puntare anche per il 2022. Ma nell’altro angolo del box non si escludono colpi di scena… e ritorni di fiamma. Infatti Ducati starebbe pensando al ritorno di Alvaro Bautista, per riprendere quel percorso interrotto nel 2019. Una stagione che aveva fatto sognare gli uomini in rosso, prima della debacle nella seconda parte di campionato. Ma restano ben scolpite nella mente quelle 16 vittorie, le prime dieci di fila, con un addio che ha lasciato un po’ l’amaro in bocca su ambo i fronti.

Attualmente Alvaro Bautista e Honda non stanno vivendo un buon momento e il tanto atteso exploit ancora non è arrivato. Solito problema all’avantreno anche con la CBR1000RR-R, lo stesso di cui soffriva ai tempi della Ducati Panigale V4 R del team Aruba.it Racing – Ducati. Ma per il prossimo campionato Superbike la Casa emiliana ha in mente di rivoluzionare la moto e potrebbe essere il momento di cambiare anche la line-up piloti. Da qui alle prossime settimane potrebbero arrivare annunci a sorpresa…

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

5 commenti

Ringhietto
14:22, 23 luglio 2021

Bautista non è quel fenomeno che crede di essere, è un capitolo chiuso per i Ducatisti, che Ducati stia pensando di riportarlo sulla rossa mi sembra una baggianata che manco al bar si racconta

    Max75BA
    23:51, 23 luglio 2021

    Prendere subito Petrux

Anonimus
13:55, 23 luglio 2021

Bautista ha fatto le sue scelte e ha avuto quel che meritava…. certi treni passano una sola volta.

FRA 1988
11:50, 23 luglio 2021

Bautista è stato massacrato da tifosi e dai managar con battutine sulle sue cadute e ora lo rivogliono? Pazzesco.
Ora si spiega come mai non riescono più a vincere sono nel pallone totale.

    fabu
    12:20, 23 luglio 2021

    Nulla di nuovo, la gestione piloti di Ducati.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Toprak

Superbike Jerez gara 1: Toprak suona la nona, Rea 2° ma non molla

Superbike, Jonathan Rea a Jerez

LIVE Superbike Jerez: vince Toprak, Rea-Redding sul podio

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike Jerez: motori riaccesi, Michael Rinaldi warm up promettente