Superbike

Superbike: Redding, Rinaldi e Bassani, da Most parte l’attacco ad Assen

In Superbike nessuno ha intenzione di fermarsi: dopo Donington sono in tanti a tornare in pista, anche poco prima del weekend di Assen..

19 luglio 2021 - 14:15

La Superbike è pronta a tornare in pista questo fine settimana nella Cattedrale della Velocità, ma alcuni piloti sono già al lavoro. Nonostante un piccolo periodo di stop dopo Donington, i ragazzi delle derivate di serie cercano di non perdere neanche un minuto per arrivare preparati ai prossimi appuntamenti.

Tra questi il duo Aruba Ducati, presente nella giornata odierna nella nuova Most con Scott Redding e Michael Rinaldi. Per entrambi saranno giorni di allenamento con le loro Panigale (come si può vedere dai post rilasciati sui social dei diretti interessati), ma anche utili per continuare a scoprire una delle novità del calendario 2021 Superbike.

Ad Assen è tempo di esami!

Insieme a loro anche Axel Bassani, che per ora ha ben impressionato in questa prima parte di mondiale. Non perde tempo neanche Tito Rabat, come sempre molto attivo anche fuori dai weekend di gara. Lo spagnolo ha assaggiato l’asfalto più volte in questa piccola pausa e dal round di Olanda cercherà di riscattare una prima parte di annata dove i risultati hanno faticato ad arrivare per il debuttante in forza a Barni Racing Team.

È pausa, sì, ma per modo di dire. Nessuno ha intenzione di mollare un centimetro e da Assen la battaglia tornerà a essere serrata. Il mondiale 2021 per ora non ha deluso le aspettative per quanto concerne la spettacolarità, ma all’appello nella lotta al titolo manca proprio Ducati. Qualche fiammata, come quelle di Redding e Rinaldi, ma la vetta mondiale è lontana. È tempo di esami dunque e quale posto migliore dell’Università delle moto per sostenerli? Dall’Olanda riparte la caccia a Razgatlioglu e Rea e nessuno sembra volersi fermare..

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Jonathan Rea, Superbike

Superbike, Jonathan Rea nervoso: “Preferisco tacere, non cerco scuse”

Superbike, Scott Redding e Michael Rinaldi

Superbike, Scott Redding: “Bautista mi ha frenato”

Michael Rinaldi, Ducati

Superbike Montmelò Gara 2: Rinaldi trionfo Ducati, Toprak torna leader