Superbike, Toprak Razgatlioglu

Superbike, Razgatlioglu: “Passare in MotoGP? Voglio un buon contratto”

Toprak Razgatlioglu ad un passo dalla conquista del Mondiale Superbike. In futuro ci sarà la MotoGP, ma solo con un'offerta convincente e moto ufficiale.

17 novembre 2021 - 8:41

Da tempo si parla di un test MotoGP per Toprak Razgatlioglu. Tutto era in programma per Jerez, ma l’evento si accavalla con il week-end più importante della sua carriera, che potrebbe consacrarlo campione del mondo Superbike. Al Mandalika Circuit il pilota turco della Yamaha dovrebbe solo formalizzare il discorso iridato, arrivando con 30 punti di vantaggio su Jonathan Rea all’ultimo turno stagionale. Il test con la YZR-M1 può attendere e verrà rinviato al prossimo mese. “Un test era previsto in occasione del weekend in Indonesia. Avrei dovuto provare la MotoGP-Yamaha nello stesso weekend“.

La tappa indonesiana è stata posticipata, di conseguenza anche il test MotoGP. “Ho fatto due chiacchiere con la Yamaha – ha spiegato Razgatlioglu a Motorsport-Total.com -. E ho detto che il test MotoGP non è così importante in questo momento, preferisco concentrarmi sul Mondiale Superbike. Spero che vinceremo il campionato. In un test invernale prenderò la MotoGP non so quando, ma probabilmente sarà un test in inverno. Magari a Jerez con la moto di Crutchlow“.

Toprak ha impressionato con il suo stile di guida aggressivo, specie in frenata, dove ha davvero fatto la differenza. Veloce e costante, sta strameritando la leadership del WorldSBK e non nasconde di poter correre un giorno nella classe regina. A questo servirà il test: capire quanto può essere competitivo con un prototipo MotoGP. “Forse mi piace, forse no. Ogni altro pilota pensa che mi piacerà, ma vediamo“. Cambiano gomme, sistemi frenanti, elettronica, serve molto tempo per adattarsi. Poi tutto dipenderà dall’offerta che arriverà. “Se non mi piace rimango nel Mondiale Superbike. Se non ottengo un buon contratto non passo in MotoGP. Ho bisogno anche di un buon contratto in MotoGP. Voglio una moto ufficiale“. In ogni caso ha un contratto che lo lega a Yamaha fino alla fine del 2023.

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Iker Lecuona

MotoGP, Iker Lecuona critica KTM: “Non è corretto”

MotoGP, Alberto Puig

“MotoGP senza Valentino Rossi? La vita va avanti”: la freddura di Puig

yamaha replica superbike toprak

Superbike, ecco la replica della Yamaha R1 mondiale con Razgatlioglu