Superbike, Alvaro Bautista

Superbike: Per Alvaro Bautista e Honda HRC piove sul bagnato

Alvaro Bautista e la Honda archiviano un venerdi da incubo: quindicesimo posto a oltre due secondi dalla vetta. Il progetto HRC affonda nelle sabbie mobili

3 luglio 2021 - 9:22

Alvaro Bautista e Honda HRC ormai sono i grandi malati della Superbike. Passano le sessioni, si succedono i circuiti, ma la situazione non cambia: lo spagnolo e la squadra del gigante giapponese sprofondano sempre più in basso. Il venerdi di Donington per lo spagnolo si è chiuso con un desolante 15° posto, a oltre due secondi dal riferimento di Garrett Gerloff (qui i tempi).

Bautista nelle sabbie mobili

Su questo tracciato nel 2019 con la Ducati V4 R Alvaro Bautista aveva preso paga da Jonathan Rea, ma era comunque andato a podio. Con la Honda CBR-RR questa prospettiva sembra alquanto remota. “Il piazzamento riflette una situazione obiettivamente difficile” ha commentato lo spagnolo. “Con l’assetto che abbiamo adottato non “sento” le gomme , per cui è impossibile spingere forte e sfruttare il potenziale della moto. Durante le sessioni abbiamo cercato la soluzione, ma senza successo.” Nei giorni scorsi la Honda HRC aveva girato a Navarra, insieme a Yamaha e Kawasaki, e Bautista assicurava che il lavoro svolto avrebbe dato buoni frutti. Invece ha archiviato il peggior venerdi di questo complicatissimo inizio di stagione.

Troppo brutto per essere vero 

Due secondi su un tracciato come Donington sono un’enormità, è improbabile che la crisi di Alvaro Bautista sia dovuta esclusivamente al fattore tecnico. Anche perchè con l’altra Honda HRC Leon Haslam ha chiuso le sessioni al settimo posto. Non è una posizione formidabile ma meglio di niente: il britannico, che vive a pochi chilometri dal circuito e qui ha fatto i solchi, ha limitato il passivo in otto decimi. Bautista invece sta sprofondando ogni giornata che passa. Che ci sia qualcosa che non quadra fra pilota e team è sempre più evidente. L’arrivo di Leon Camier, un ex pilota, alla guida del box non ha risolto il problema. Le gare passano, per la Honda la vittoria tanto ambita resta un miraggio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike Toprak

Superbike Jerez gara 1: Toprak suona la nona, Rea 2° ma non molla

Superbike, Jonathan Rea a Jerez

LIVE Superbike Jerez: vince Toprak, Rea-Redding sul podio

Superbike, Michael Rinaldi

Superbike Jerez: motori riaccesi, Michael Rinaldi warm up promettente