Superbike, Jonathan Rea

Superbike, Jonathan Rea teme lo stop del Mondiale “Meglio essere davanti”

Jonathan Rea ha fretta di tornare al comando del Mondiale: se la Superbike dovesse fermarsi di nuovo, lui vuole essere nel posto giusto

7 agosto 2020 - 9:53

La Superbike e la MotoGP rischiano di fermarsi per colpa di una seconda ondata di Covid-19? E’ quanto teme Jonathan Rea, iridato in carica delle derivate dalla serie. Prima i piloti dovevano fare i conti con il rischio insito nello sport che amano, adesso hanno anche il pensiero che il campionato potrebbe essere interrotto da un momento all’altro. Intanto nel week end si corre regolarmente a Portimao, qui il programma completo delle dirette TV.

“Sarebbe meglio essere davanti” 

Jonathan Rea ha fretta di riconquistare il primato perchè teme che, arrivasse uno stop, il campione 2020 verrebbe comunque proclamato. “La mia idea è tornare al comando della classifica prima possibile e restare saldamente nella posizione” è il programma del Cannibale. “Nessuno può prevedere l’evolversi della situazione, sento notizie non tanto rassicuranti riguardo la diffusione del virus. Se ci dovessimo fermare di nuovo, sarebbe meglio essere in testa…” Il pupillo Kawasaki dopo due round è secondo in classifica, staccato di 24 punti dal leader Scott Redding (Ducati).

Si aggiunge Estoril?

In Spagna la situazione è tornata preoccupante in Aragona e Catalogna, proprio le due regioni dove si disputeranno i prossimi round. Al Motorland di Aragon sono previste due tappe, il 29-30 agosto e il 5-6 settembre, due settimane più tardi la Superbike si sposterà al Montmelò, nei sobborghi di Barcellona. Intanto Dorna non ha ancora ufficializzato ulteriori sviluppi del calendario, che erano stati promessi entro Jerez, settimana scorsa. Nel paddock si parla dell’eventualità di correre, in questo tormentato 2020, ad Estoril. Il tracciato nei pressi di Lisbona ha già ospitato il CEV, ad inizio luglio. Da chiarire anche la situazione di Misano, ancora stand by. In Romagna la Superbike sarebbe programma il 7-8 novembre, ma aspettiamo notizie riguardo la conferma o la cancellazione. Ad oggi, oltre Portimao, sono confermare le due tappe di Aragon, il Montmelo e la francese Magny Cours, il 3-4 ottobre.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Chaz Davies

Superbike, Chaz Davies una vittoria a tempo scaduto

Superbike, Chaz Davies

Superbike Catalunya, Chaz Davies vince gara 2 da separato in casa

Superbike Catalunya 2020

LIVE Superbike Catalunya: vittoria di Davies, 4° Rea, 6° Redding