Superbike, Sandro Cortese

Superbike: Ducati Barni a Jerez si affida a Sandro Cortese

Il due volte iridato sale sulla V4 R in sostituzione dell'infortunato Leon Camier. L'accordo è per due sole giornate. Per adesso...

15 gennaio 2020 - 20:52

Sandro Cortese  salirà sulla Ducati Barni nel test Superbike in programma a Jerez il 22-23 gennaio? Il pilota tedesco prende il posto di Leon Camier, indisponibile per il nuovo intervento ai tendini della spalla sinistra necessario dopo l’incidente nei collaudi di Aragon, a metà novembre. La scelta, anticipata da Corsedimoto mercoledi, è stata confermata oggi (giovedi 16 gennaio) dalla squadra. Ducati Corse aveva già dato luce verde, passaggio necessario, visto che la formazione bergamasca usa materiale identico alla struttura ufficiale ed ha un rapporto molto stretto con l’azienda.

IN CERCA DI SISTEMAZIONE

Marco Barnabò ha cercato a lungo un pilota che fosse libero, e senza trattative avanzate con altri Costruttori com’è nel caso di Lorenzo Savadori, in procinto di rientrare in Aprilia. C’è poi da considerare che Leon Camier scalpita per rientrare, addirittura già nella successiva tappa dei test invernali, il 26-27 gennaio a Portimao. In Portogallo Cortese sarà a disposizione, pronto a continuare il lavoro qualora Camier non ce la faccia. Sono condizioni capestro ma per Sandro Cortese, in questo momento, molto poco è meglio di niente. Il due volte campione del Mondo (Moto3 e Supersport) infatti non è riuscito a concludere con Ten Kate, che schiererà una sola Yamaha, e non ha trovato sbocchi alternativi.

SE CAMIER NON CE LA FACESSE….

La convalescenza di Leon Camier sembra in via di risoluzione, ma con Sandro Cortese il team Barni ha la sicurezza di avere un sostituto di peso. Il tedesco è reduce da una stagione di luci e ombre con GRT Yamaha, ma in alcune circostanze ha fatto vedere ottimi lampi. Se Camier, per qualche ragione, non dovesse farcela,  a Portimao toccherebbe di nuovo a Sandro. Poi si vedrà…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Scott Redding

Superbike, Scott Redding: “Sono abituato ad essere un campione”

Superbike, Loris Baz

Superbike: Loris Baz, il motore Yamaha 2020 arriverà dopo lo stop forzato

Superbike, Michael van der Mark

Superbike, Olanda in agosto piace a van der Mark: “Stavolta non nevicherà”