Superbike: Carlos Checa a Salt Lake City, feeling particolare

Doppietta nel 2008 al Miller Motorsports Park per il pilota Althea

28 maggio 2010 - 3:07

Resta il miglior pilota Ducati in classifica Carlos Checa, terzo in campionato con una vittoria (Gara 2 a Phillip Island) e due secondi posti, l’ultimo a Kyalami nella prima manche. Con la sua Ducati 1198 il pilota di Barcellona sarà sicuramente tra quelli da seguire con maggiori attenzioni per il week-end di Salt Lake City nello Utah.

Sul circuito del Miller Motorsports Park sono davvero in pochi a poter vantare un curriculum come quello del portacolori dell’Althea Racing, autore della doppietta nel 2008 su Honda Ten Kate, secondo in Gara 1 lo scorso anno.

Prestazioni che lasciano presupporre ad un particolare feeling tra Checa e l’impianto di Tooele, con la volontà di ripetersi anche questo fine settimana come affermato dal titolare Althea, Genesio Bevilacqua.

Arriviamo a Salt Lake City con il morale alto. A Kyalami, al termine di una gara da ricordare, abbiamo conquistato un ottimo secondo posto con Carlos. Il team è affiatato e nel box tutto funziona alla perfezione. Se consideriamo anche il fatto che nel 2008, proprio negli Stati Uniti, Checa conquistò una doppia vittoria possiamo guardare con fiducia a questo week-end“.

Un pensiero è rivolto anche a Shane Byrne, fin qui protagonista di un campionato difficile e al di sotto delle aspettative. “Confido molto anche nella voglia di riscatto di Shakey“, spiega Bevilacqua, “che a Kyalami non è riuscito a portare a casa quanto avrebbe voluto ma che a Miller Park cercherà di tornare a correre nelle posizioni che contano“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Ana Carrasco

Ana Carrasco, il ritorno della guerriera: “Se cadi sette volte, rialzati otto”

Superbike, Tom Sykes

Superbike, Tom Sykes impaziente “BMW deve dirmi adesso se andiamo avanti”

locatelli supersport

Supersport: Andrea Locatelli, la cinquina storica da fuga iridata