Sandro Cortese

Sandro Cortese nei guai: “Ho un gran dolore alla spalla sinistra”

Il pilota tedesco di GRT Yamaha ha concluso soffrendo gara 1. "Sono i postumi della scivolata di Donington, quasi non riesco a guidare"

14 luglio 2019 - 15:58

Sandro Cortese ha concluso solo 14° la prima gara della tappa americana del Mondiale Superbike (qui cronaca e classifica). Non è una posizione in linea con il potenziale del due volte campione del Mondo. “Qualcosa non va nella mia spalla sinistra” racconta il pilota di GRT Yamaha. “A Donington sono scivolato sull’olio, durante la Superpole Race.  Per qualche giro non avverto dolore, ma dopo una decina si fa insopportabile. Non riesco a guidare, arrivare in fondo è stata una gran sofferenza.” A questo punto difficile sperare che la situazione possa migliorare in vista delle due gare domenicali. “Faccio fatica a sollevare il braccio.Ho provato con gli antidolorifici, ma non funzionano.”

PROGNOSI INCERTA

Sandro Cortese non sa esattamente quale sia l’entità del danno perchè non si è fatto controllare, nei giorni scorsi. “Dopo la gara di Donington sono volato direttamente in California, non ho avuto modo di passare da uno specialista. Una volta arrivato stavo bene, ero convinto che tutto fosse risolto. Il fisioterapista di Marco Melandri mi ha detto che in genere è normale che questo genere di lesioni si aggravi dopo qualche giorno.” Sandro Cortese in questa stagione ha avuto un problema anche alla spalla destra, dopo la caduta ad alta velocità nella Superpole di Assen. Aveva subito danni ai legamenti, ma in seguito tutto era andato più o meno a posto. Sarà una domenica di passione per il ragazzo bavarese.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike 2020, Kiefer Racing

Superbike 2020: Kiefer Racing cambia scenario con Jonas Folger e BMW?

Jonathan Rea, Scott Redding

Jonathan Rea: “Ducati ha scelto il top, Scott Redding ha talento”

Alvaro Bautista, Giulio Nava

Superbike: Alvaro Bautista porta in Honda il capo tecnico Giulio Nava