michel fabrizio supersport

Michel Fabrizio, il ritorno. A 36 anni la sfida Supersport con Motozoo by Puccetti

Michel Fabrizio torna a competere dopo 5 anni di stop. Disputerà il Mondiale Supersport 2021 con Motozoo by Puccetti Racing, che nell'Europeo schiera Shogo Kawasaki.

19 gennaio 2021 - 10:05

Michel Fabrizio si rimette in gioco. Il pilota classe 1984 quest’anno sarà al via nel Mondiale Supersport dopo ben cinque stagioni di stop. Un ritorno che avverrà grazie alla collaborazione tra Motozoo Racing Team e Kawasaki Puccetti Racing, che ha dato vita a Motozoo by Puccetti Racing. Una squadra che disputerà anche l’Europeo di categoria con l’esordiente Shogo Kawasaki. A disposizione dei due piloti le Ninja ZX-6R con cui Mahias e Öttl hanno disputato il campionato 2020.

“Sono molto felice di tornare a correre” ha dichiarato l’ex campione Superstock 1000. “Lo faccio con un progetto vincente, con mezzi competitivi e tecnici esperti e di alto livello. Torno al mondiale dopo una pausa di cinque anni, ma oltre ad essere assolutamente integro fisicamente, ho iniziato un programma di allenamento che mi permetterà di arrivare in perfetta forma all’inizio del campionato. Non ho obiettivi particolari se non quello di dare il massimo e di lottare in ogni gara per il miglior risultato possibile. Non vedo l’ora di salire sulla mia ZX-6R.”

Per Shogo Kawasaki si tratterà del debutto assoluto nell’Europeo Supersport. Dopo aver corso l’Asia Talent Cup nel 2016, ha disputato una stagione con Motozoo Racing nel CIV SS300 nel 2019. Lo scorso anno, a causa delCovid19, non ha potuto gareggiare in Europa. “Con Motozoo Racing mi sono trovato davvero bene, ottenendo buoni risultati in quello che era l’anno del mio debutto nella categoria. Ora tornerò a correre con la squadra di Fabio Uccelli, per di più nel Campionato Europeo Supersport 600, e con una gran moto come la Kawasaki. Sarà la mia prima stagione in 600 e dovrò quindi certamente imparare molto, ma sono sicuro che potremo ben figurare!”

Soddisfazione da parte di Fabio Uccelli, il suo team compie un passo avanti. “Sono felice ed entusiasta al pensiero che il mio team possa prendere parte al Mondiale e all’Europeo Supersport. Sarà determinante per noi e per i nostri piloti, poter contare sull’appoggio di un team esperto e competitivo come quello di Manuel Puccetti. Ero uno dei meccanici di Michel Fabrizio quando vinse la Superstock 1000 nel 2003 e spero quindi che questa stagione possa essere altrettanto fortunata. Per quanto riguarda Shogo lo conosciamo bene e sappiamo come metterlo in condizione di esprimersi al massimo. Da lui ci aspettiamo un anno in costante crescita mentre non nascondo che da Michel mi aspetto quei grandi risultati che so che lui è in grado di ottenere.”

“Mi fa molto piacere poter collaborare con il team Motozoo nella stagione 2021” ha aggiunto infine Manuel Puccetti. “Oltre  vedere ancora in pista le moto che lo scorso anno sono state seconda e terza nel mondiale con i nostri Mahias e Öttl. Siamo pronti ad offrire al team la piena assistenza tecnica e siamo certi di poter ottenere ottimi risultati. Penso che sarà una cosa bellissima rivedere in pista Michel Fabrizio, un pilota il cui talento non si discute. Mi stimola anche poter aiutare la crescita sportiva di Shogo Kawasaki, e permettergli di esprimere il suo potenziale.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tito Rabat, Superbike

Superbike: Tito Rabat di nuovo in pista, la marcia continua

Superbike Sandro Cortese

Superbike, Sandro Cortese si arrende? “Difficile pensare di correre”

Superbike, Jonathan Rea

Superbike: Test a Portimao limitati per Covid-19 Tanti dubbi sul calendario