Valentino Rossi, Luca Marini e Alessio Salucci

Valentino Rossi ritorna a Tavullia: rammarico per il drive-through di ‘Uccio’

Valentino Rossi, Alessio Salucci e Luca Marini ritornano a Tavullia dopo la 12 Ore del Golfo. Bella esperienza, buon risultato, ma un po' di rammarico per il penalty.

11 gennaio 2021 - 9:03

Valentino Rossi, Alessio Salucci e Luca Marini sono ritornati a Tavullia dopo l’avventura in Bahrain. Terzo posto nella categoria Pro-Am, 4° posto assoluto nella 12 Ore del Golfo, un risultato abbastanza soddisfacente per chi non mastica quotidianamente con l’endurance. La gara è stata divisa in due sessioni di sei ore ciascuna. Il Dottore ha guidato il primo stint sabato mattina, prima di consegnarlo al fratellastro Marini e infine al compagno di lunga data “Uccio”. Partendo dall’ottavo posto in griglia, il trio è migliorato fino alla quinta posizione dopo due ore di pausa dalle gare.

Il terzetto del team VR46 Kessel ha affrontato la seconda metà di gara con un giro di svantaggio. Un errore di “Uccio”, commesso nella prima parte di gara, ha comportato un drive-through. Tuttavia la scuderia guidata da Valentino Rossi è riuscita a recuperare una posizione nella seconda metà della gara. “È stata una buona giornata. Ci siamo divertiti e siamo saliti sul podio“, ha commentato il 41enne di Tavullia. “Siamo contenti perché le altre vetture in pista erano tutte molto veloci. Quindi non è stato facile. Nella seconda parte di gara siamo stati più veloci [rispetto alla prima]. Abbiamo vinto un trofeo. Ma soprattutto abbiamo imparato tanto. È stato fantastico guidare con “Uccio” e con Luca e lavorare con tutte le persone della squadra“.

Luca Marini ha impressionato positivamente anche stavolta. Al volante della Ferrari 488 GT3 ha contribuito a raggiungere il podio portando la vettura fino alla bandiera a scacchi. “È stata un’esperienza fantastica“, ha detto il rookie della MotoGP. “Le prime sei ore purtroppo abbiamo pagato il drive through perdendo cosi trenta secondi e siamo dovuti partire con un giro di svantaggio nelle seconde sei ore dai nostri avversari… Un terzo posto che vale tanto e non vedo l’ora di rifarlo se sarà possibile“.

Alessio Salucci si rammarica del suo passo falso. Dopo aver sostituito al volante Luca Marini, Uccio ha tagliato la linea bianca continua all’uscita della corsia box. Motivo per cui hanno pagato il penalty. “Le prime sei ore sono state difficili. A causa delle temperature [più alte] e in parte perché ho commesso un errore per il quale abbiamo pagato con una penalità… Nella seconda metà di gara siamo stati davvero forti e siamo arrivati ​​al podio [di classe]. Mi sono divertito molto a condividere il box con Vale, Luca e tutte le persone di Kessel Racing. È stata un’esperienza meravigliosa“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

AMA Supercross, Cooper Webb

Spettacolare avvio di stagione nel Supercross USA

Chicho Lorenzo

Lorenzo sr.: “Le stelle di Valentino Rossi possono allinearsi”

Valentino Rossi e Bryan Toccaceli al Ranch

Valentino Rossi: allenamento MX con il coach Bryan Toccaceli