MotoGP: Ducati scarica Jorge Lorenzo “Non è riuscito a trarre il meglio”

Claudio Domenicali mette alla porta il pilota spagnolo. Adesso restano 14 GP da separati in casa

25 maggio 2018 - 5:31

Jorge Lorenzo, l’avventura in Ducati è finita. La Ducati lo ha scaricato con una tagliente dichiarazione di Claudio Domenicali, amministratore delegato dell’azienda. “E’ un grande pilota che non è riuscito a trarre il meglio dalla nostra moto” ha commentato il numero uno della Rossa. “Purtroppo nè lui nè i tecnici sono riusciti a far rendere al massimo il suo talento. Questa è una punta di amarezza che ci rimane“.

Domenicali ha messo alla porta Lorenzo a margine di un evento di nicchia, cioè la presentazione di una nuova attività commerciale Ducati a Bologna. Esternazione difficilmente comprensibile, per modo, luogo e tempo: restano infatti 14 GP ancora da disputare, e il vertice aziendale non parla di normale avvicendamento, ma senza mezzi termini del fallimento di un progetto costato  25 milioni di €.

L’amministratore delegato ha anche tratteggiato il profilo del pilota che prenderà il posto di Lorenzo affiancando il già confermato Andrea Dovizioso. “Sarà un pilota con cui stiamo parlando e che porterà la squadra a lavorare in modo equilibrato e congiunto. Andrea Dovizioso è il pilota su cui puntiamo le nostre carte.

 

1 commento

Macx
11:05, 26 maggio 2018

Come timing sulle dichiarazioni fuori luogo Domenicali se la gioca alla grande con Lorenzo, forse l’unica cosa che li accomuna

POTRESTI ESSERTI PERSO

Supersport Phillip Island Prove 1: Randy Krummenacher non molla

Superbike Phillip Island Prove 1: Jonathan Rea ora fa sul serio

ASBK Phillip Island: Troy Bayliss cade nelle FP2, ma è OK