MotoGP Assen Marc Marquez “Contento di questo podio”

Un battagliero Marc Marquez ottiene il terzo posto in un'emozionante gara ad Assen, mentre Dani Pedrosa accusa un problema alle gomme e chiude tredicesimo.

26 giugno 2017 - 6:08

Il Repsol Honda Team porta a casa due risultati molto diversi dopo la gara vissuta ad Assen: il campione del mondo in carica Marc Marquez, nonostante le condizioni del tempo, riesce a battagliare fino alla fine ottenendo un prezioso terzo posto. La classifica iridata, ora comandata dal nuovo leader Dovizioso, lo vede quarto, preceduto da Vinales e dal vincitore odierno Rossi. Si chiude invece un weekend difficile per Dani Pedrosa: scattato dalla quarta fila, lo spagnolo ha recuperato posizioni fino ad accusare problemi alle gomme, perdendo terreno e chiudendo con un tredicesimo posto (qui cronaca e classifica del GP)

“Sono contento del podio e della gara” ha dichiarato Marc Marquez, “siamo riusciti a mantenerci competitivi su questa pista, che non è una delle migliori per noi. Le condizioni erano piuttosto difficili, una situazione in cui puoi vincere o perdere punti facilmente: forse sarei stato in grado di lottare per la vittoria, ma dopo alcuni avvertimenti ho pensato che fosse troppo rischioso in ottica campionato e ho deciso di mantenere un ritmo costante per tutta la gara, per poi spingere alla fine. Anche se mi trovo al quarto posto, siamo a soli 11 punti dalla vetta. Affronteremo ora dei circuiti in cui ci troviamo meglio, quindi dobbiamo lavorare bene e vedere cosa succede.”

“Non sono partito bene e non ho recuperato quante posizioni avrei voluto” ha dichiarato Dani Pedrosa, “ero davvero lontano, anche se sono riuscito a stampare dei tempi simili ai piloti di testa. Quando è arrivata la pioggia ho rallentato un po’ ed immediatamente le gomme hanno iniziato a raffreddarsi. Sono molto sensibile a queste situazioni e devo cercare di trovare un modo per mantenere le temperature delle slick, altrimenti è davvero difficile mantenere un certo ritmo. Sfortunatamente non ci sono riuscito. Il lato positivo è che sono riuscito a realizzare buoni tempi all’inizio e che ho perso un solo punto dal leader in campionato.”

MotoGP Assen Rossi 115, cronaca e classifica

MotoGP Assen Rossi “Fantastico tornare alla vittoria”

MotoGP Assen Ducati al comando dopo 8 anni

MotoGP Assen Andrea Iannone tira in ballo Michelin

Moto3 Mahindra lascia il motomondiale!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP: Suzuki al lavoro su un telaio modificato

Superbike Misano: Alvaro Bautista “La caduta è già dimenticata”

Superbike Misano: Lorenzo Zanetti sulla Ducati Go Eleven