CEV Moto2 Aragón, Gara 3: Il guizzo di Yari Montella, beffato Tuuli sul finale

Di nuovo in alto Yari Montella, che beffa Niki Tuuli sul finale: ecco il settimo successo del 2020 con giro veloce. Completa il podio Alessandro Zaccone.

4 ottobre 2020 - 15:49

Terza ed ultima gara aragonese per l’Europeo Moto2 che si risolve in un’intensa battaglia tra Niki Tuuli e Yari Montella. Sul finale sembrava ormai fatta per il finlandese, ma un sorpasso all’ultima curva dell’ultimo giro permette all’alfiere Speed Up di tornare alla vittoria. Dopo aver mancato la pole, chiuso 2° in Gara 1 ed essere finito KO in Gara 2, ecco che Gara 3 porta il settimo successo stagionale, con annesso giro record. Terzo è Alessandro Zaccone, apparso meno in palla ma comunque sul podio. Ora la classifica generale ci dice che Montella comanda con 23 punti di vantaggio su Tuuli e 41 su Zaccone, gli unici due che matematicamente potrebbero ancora soffiargli il titolo a Valencia (con 2 gare da disputare).

LA GARA

Splende il sole al MotorLand Aragón per la terza ed ultima competizione del weekend: contrariamente ai pronostici, la festa per il titolo è in ogni caso rimandata. Assistiamo una volta di più all’ottima partenza del poleman Zaccone, con Kubo, Montella e Tuuli a seguire. Due giri ed il leader in campionato si porta al comando, determinato a rifarsi del malaugurato incidente nella prima gara odierna, o più in generale di un fine settimana fino a quel momento sottotono. Ma non riesce a fuggire: i tre piloti citati, soprattutto Tuuli, gli rimangono vicino, pronti alla battaglia.

Tentano la rimonta Hada e Cardelús, ma tutto si risolve purtroppo in un incidente tra loro, che porta entrambi al ritiro anzitempo. In testa, un errore allontana Kubo, mentre Zaccone non sembra avere il ritmo visto nelle gare precedenti. Rimane una lotta a due per la vittoria: il pilota finlandese passa anche al comando a pochi giri dalla fine, ma l’italiano non molla. All’ultima curva dell’ultimo giro ecco la zampata: Yari Montella riesce a passare, beffando così Niki Tuuli e conquistando il successo! Terzo, anche se lontano, è Alessandro Zaccone (forse problema di gomme?)

“È stato un weekend impegnativo” ha ammesso Yari Montella al parco chiuso. “Ieri per la gara avevamo scelto la gomma dura e non si è rivelata la migliore, perdevamo molto rispetto agli altri.” Parla poi dell’incidente nel warm up lap della prima gara di giornata: “Stamattina Tuuli ad un certo punto ha frenato bruscamente, Medina dietro di lui ha rallentato, mentre io che arrivavo più veloce l’ho centrato. Mi è dispiaciuto molto per Alejandro, mi scuso ancora con lui. L’importante ora è essere di nuovo qui, grazie anche al grande lavoro del team.”

LA CLASSIFICA 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pawi moto2

Moto3: Khairul Idham Pawi, ipotesi CEV Moto2 nel 2021?

tuuli motoe

MotoE, Le Mans: Niki Tuuli, il ritorno al successo dopo gli infortuni

torres motoe

MotoE, Le Mans: Gara 2 a Tuuli, Jordi Torres è il nuovo campione!