Daniele Barbero

Il motociclismo piange la scomparsa di Daniele Barbero

Primo pilota disabile a disputare un weekend di gara del Mondiale Endurance, Daniele Barbero è prematuramente scomparso all'età di 49 anni.

27 gennaio 2021 - 11:56

Stroncato da una grave malattia, ci ha lasciato all’età di 49 anni Daniele Barbero. Motociclista appassionato, praticante e di successo nei campionati organizzati dall’associazione Di.Di., “Dany” è stato un esempio di forza e determinazione. La sua disabilità, dovuta ad un’amputazione transfemorale destra in seguito ad un incidente stradale, non lo ha mai fermato, entrando di diritto nella storia di questo sport.

BARBERO NELLA STORIA

A tutti gli effetti, Daniele Barbero si è affermato tra i motociclisti disabili più veloci del pianeta. Successi continui nelle gare Di.Di., in particolare a Le Mans dove, in diverse occasioni, ha trionfato alla International Bridgestone Handy Race disputatasi in concomitanza con la MotoGP. Proprio sul circuito della Sarthe, nel 2017 ha scritto una memorabile pagina di storia, prendendo parte alle prove della 24 ore motociclistica con la Ducati 1299 Panigale dello ZRacing. Ad oggi Daniele resta l’unico pilota disabile ad aver presenziato ufficialmente ad un weekend di gara del Mondiale Endurance FIM EWC.

RICORDO

Dal sorriso contagioso, Barbero ha superato le difficoltà presentatesi nel suo percorso di vita con una determinazione straordinaria. Daniele lascia un vuoto incolmabile nel motociclismo ed alle tante persone che hanno visto in lui un caro amico, una persona meravigliosa, un esempio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Yuichi Takeda

Il ritorno di Yuichi Takeda: in Superbike è ancora recordman

Valentino Rossi GT3

Valentino Rossi debutterà a Imola: il calendario 2022 del Fanatec GT WCE

Valentino Rossi Audi

Valentino Rossi ufficiale con Audi: “Pronto per progetti di alto livello”