All Japan Superbike: Akira Yanagawa direttore sportivo del Team With87 Kyusyu

Nuovo impegno per Akira Yanagawa al seguito di un progetto rivolto ai giovani piloti, ma non è da escludere una sua partecipazione spot a qualche gara.

23 gennaio 2019 - 10:07

Leggenda del motociclismo, icona Kawasaki nelle competizioni, adesso Direttore Sportivo (quasi) a tempo pieno al servizio dei giovani piloti del Sol Levante. Prossimo a compiere 48 anni, per Akira Yanagawa il 2019 riserva un nuovo impegno nell’All Japan Superbike senza tuttavia escludere alcune sue comparsate in sella (8 ore di Suzuka in primis).

Non più pilota-titolare del Kawasaki Team Green da un triennio a questa parte dopo ben 15 anni di sodalizio, Yanagawa dal 2017 ha offerto la sua esperienza al servizio di alcune promesse delle due ruote All Japan: dapprima sotto le insegne dell’Hanshin Riding School, quest’anno con il ruolo di “consulente” del Team With87 Kyusyu, compagine che porta in dote il suo storico numero di gara (e la sua Prefettura natia, Kyusyu appunto) e che sarà impegnata nell’All Japan Road Race Championship classi JSB1000 (Superbike), ST600 (Supersport) con la possibilità di proseguire l’impegno nella JP250 (la nostra Supersport 300).

Akira Yanagawa seguirà ad ogni evento del calendario la squadra insieme all’effettivo direttore del progetto Osamu Nishijima, altro pilota per anni protagonisti dell’universo All Japan, a sua volta atteso in gara alla 8 ore di Suzuka oltre che della tappa di Autopolis.

Nella top class JSB1000 il Team With87 Kyusyu affiderà una Kawasaki Ninja ZX-10RR al giovane Naoki Kiyosue, già pilota Hanshin Riding School lo scorso anno e, insieme a Yanagawa e Nishijima, designato nell’equipaggio titolare al via della 8 ore di Suzuka classe Superstock.

Proprio nella grande classica del Sol Levante potrebbe ripresentarsi al via Akira Yanagawa, una gara che non ha mai vinto in carriera conquistando tuttavia nel 2016 il primo di tre podi consecutivi del Kawasaki Team Green, in quella circostanza insieme a Leon Haslam e Kazuki Watanabe.

 

Click here to read the full article in English on Bikeandrace.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

british talent cup

British Talent Cup, ecco il calendario 2020 provvisorio

Michele Pirro, Ducati V4R

Michele Pirro-Ducati V4R, il tricolore ad un passo

Kevin Manfredi

CIV Supersport: Kevin Manfredi assolto, ma non conterà