Nico Terol

Nico Terol con VRD Igol Yamaha nel FIM EWC

Nico Terol dalla 24 ore di Le Mans entrerà a far parte del team VRD Igol Pierret Experiences Yamaha nel Mondiale Endurance FIM EWC.

25 gennaio 2020 - 13:59

Un Campione del Mondo entrerà a far parte a tempo pieno del FIM EWC in questa stagione. Nico Terol, dopo le esperienze vissute lo scorso anno alla 24 ore di Le Mans ed alla 8 ore di Suzuka, ha trovato l’intesa con il team VRD Igol Pierret Experiences Yamaha per i restanti eventi del calendario 2019/2020. L’ultimo iridato 125cc della storia supporterà la squadra di Yannick Lucot fino a Suzuka, pronto a subentrare in corso d’opera ai titolari Florian Marino, Florian Alt ed al neo-acquisto Mathieu Gines.

TEROL E L’ENDURANCE

Attuale coach dei piloti Junior dell’Aspar Team nel CEV, Nico Terol ha debuttato nell’Endurance lo scorso anno a Le Mans con la Honda Fireblade Superstock del team SC-Project Paton Reparto Corse, consentendo con la sua velocità alla squadra di siglare un strepitoso tredicesimo tempo assoluto in qualifica. Successivamente il pilota valenciano ha disputato la 8 ore di Suzuka con il Team Frontier di Nobby Ueda (17°).

RISERVA

Annunciato il suo disimpegno dalla MotoE, Terol prenderà parte a tutti i test invernali del team VRD Igol Yamaha. A Le Mans sarà “riserva” dell’equipaggio titolare, ma sarà pronto a subentrare in corso d’opera. “Sono orgoglioso di entrare a far parte di una squadra di successo come VRD Igol“, ha ammesso Terol. “I risultati ottenuti nel 2019 testimoniano il loro valore e le loro ambizioni di lottare al vertice. Cercherò di offrire il mio contributo e dare il massimo: la Yamaha è un’ottima moto e gli pneumatici Dunlop li conosco piuttosto bene“.

RUOLO IN SQUADRA

Yannick Lucot, Team Manager della squadra in trionfo nella Coppa del Mondo Superstock 2016/2017, spiega quale sarà il ruolo del nativo di Alcoy. “Nico resterà con noi fino alla 8 ore di Suzuka. Alt, Marino e Gines restano i nostri piloti titolari, ma considerando che il 2020 riserva un’agenda particolarmente impegnativa abbiamo individuato in Nico un pilota pronto a correre in qualsiasi situazione. Prenderà parte a tutti i nostri test privati e, come lui stesso ha ammesso, l’Endurance rappresenterà la sua priorità per il 2020“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Le Mans

Una 24 ore di Le Mans Moto senza i giapponesi

24 Heures Motos Le Mans

Storia della 24 Heures Motos Le Mans: dal 1996 al 2000 (5° Parte)

No Limits

No Limits si prepara per la 24h Le Mans con le Dunlop