Estoril

12h Estoril Qualifiche 1: YART Yamaha in pole provvisoria

Vantaggio YART Yamaha con il nostro Niccolò Canepa nelle prime qualifiche della 12 ore di Estoril, conclusivo e decisivo round del FIM EWC 2019/2020.

24 settembre 2020 - 17:38

La Super-Finale di una sofferta stagione 2019/2020 del FIM EWC. L’inedita 12 ore di Estoril che segna il ritorno del Mondiale Endurance sul tracciato di Cascais ha prodotto interessanti verdetti nella prima tornata di qualifiche ufficiali, proiettando in pole position provvisoria YART Yamaha. Tra le 8 squadre (più realisticamente 5…) in lizza per il titolo iridato della top class EWC, la compagine di riferimento dei Tre Diapason con il nostro Niccolò Canepa ha preceduto i recenti vincitori della 24 ore di Le Mans di F.C.C. TSR Honda, mentre i capo-classifica della Suzuki S.E.R.T. figurano provvisoriamente quinti in graduatoria.

VANTAGGIO YART

In una stagione dai molteplici rimpianti per una serie di episodi sfortunati, in termini di performance YART Yamaha non ha nulla da invidiare a nessuno. In tutti gli eventi finora disputati, la R1 #7 ha impressionato sul piano velocistico, tuttavia ritrovandosi ora chiamata ad una missione quasi impossibile per riacciuffare un titolo che manca dal 2009 a questa parte. Consapevoli che nell’Endurance “mai dire mai“, YART si è assicurata la pole provvisoria ad Estoril confermando di poter annoverare un trio di piloti omogeneo sul giro da qualifica. Il tempo medio di 1’39″384 è frutto dei crono siglati dal nostro Niccolò Canepa (1’39″769), Karel Hanika (1’39″605) e con un Marvin Fritz (1’38″778) già con un test all’attivo su questa pista.

F.C.C. TSR HONDA 2°, SUZUKI S.E.R.T. 5°

Se YART punta alla pole-bis dopo Le Mans, sulla scia della vittoria alla 24 ore la nuova CBR 1000RR-R di F.C.C. TSR Honda si è messa in mostra anche sul tracciato portoghese. Josh Hook, Mike Di Meglio e Freddy Foray hanno garantito per il momento la seconda posizione in qualifica davanti allo squadrone ufficiale BMW Motorrad World Endurance (Markus Reiterberger, Kenny Foray e Peter Hickman). In virtù delle gare-test disputate nel campionato nazionale portoghese, la Yamaha privata del team Wojcik è quarta davanti ai leader del Mondiale della Suzuki S.E.R.T., con Etienne Masson, Gregg Black e Xavier Simeon a caccia del 16° titolo iridato della propria storia. A seguire, sesto tempo provvisorio per VRD Igol Yamaha davanti ai Campioni del Mondo uscenti di Kawasaki SRC e la Ducati ERC con il rinnovato trio formato da Louis Rossi, Mathieu Gines e Sylvain Barrier.

SFIDA NELLA SUPERSTOCK

Contestualmente alla lotta per l’assoluta, ad Estoril è in palio anche la Coppa del Mondo di classe Superstock. Moto Ain Yamaha, capitanata dal nostro Roberto Rolfo, parte da stra-favorita ed in pole provvisoria con un rimarchevole nono tempo assoluto. Complice l’assenza del team GERT, l’italianissimo No Limits Motor Team, strepitoso 2° a Le Mans, figura come l’unico contendente alla vittoria finale, ritrovandosi attualmente 15° in graduatoria e 3° tra le Stock con la Suzuki #44 affidata a Luca Scassa, Luca Vitali e Christopher Kemmer. Al rientro il team AvioBike di-e-con Giovanni Baggi affiancato da Andrea Boscoscuro e Christian Napoli attualmente è 22°, ma con buoni tempi mostrati nelle prove libere. Domani le seconde qualifiche con la 12 ore che prenderà il via sabato 26 settembre alle 8:30 locali, le 9:30 italiane. Eurosport 2 garantirà la diretta TV dalle 9:15 alle 11:30 con la copertura integrale su Eurosport Player.

12 Horas Estoril 2020

Classifica Qualifiche 1

1- YART Yamaha – Yamaha YZF R1 – Karel Hanika/Marvin Fritz/Niccolò Canepa – 1’39.384 (EWC)

2- F.C.C. TSR Honda France – Honda CBR 1000RR-R – Josh Hook/Freddy Forat/Mike Di Meglio – 1’39.515 (EWC)

3- BMW Motorrad World Endurance Team – BMW S1000RR – Markus Reiterberger/Kenny Foray/Peter Hickman – 1’39.755 (EWC)

4- Wojcik Racing Team – Yamaha YZF R1 – Gino Rea/Broc Parkes/Sheridan Morais – 1’40.075 (EWC)

5- Suzuki Endurance Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – Etienne Masson/Gregg Black/Xavier Simeon – 1’40.142 (EWC)

6- VRD Igol Pierret Experiences – Yamaha YZF R1 – Florian Alt/Florian Marino/Nico Terol – 1’40.169 (EWC)

7- Webike SRC Kawasaki France TRICKSTAR – Kawasaki ZX-10RR – Jeremy Guarnoni/Erwan Nigon/David Checa – 1’40.230 (EWC)

8- ERC Endurance – Ducati Panigale V4 R – Louis Rossi/Mathieu Gines/Sylvain Barrier – 1’40.381 (EWC)

9- Moto Ain – Yamaha YZF R1 – Roberto Rolfo/Robin Mulhauser/Hugo Clere – 1’40.910 (Superstock)

10- Maco Racing Team – Yamaha YZF R1 – Enzo Boulom/Sebastien Suchet/Stefan Hill – 1’41.313 (EWC)

11- Team Bolliger Switzerland – Kawasaki ZX-10R – Nigel Walraven/Jesper Pellijeff/Ondrej Jezek – 1’41.673 (EWC)

12- 3ART Best of Bike – Yamaha YZF R1 – Alex Plancassagne/Matthieu Lagrive/Morgan Berchet – 1’41.948 (EWC)

13- Wojcik Racing Team 2 – Yamaha YZF R1 – Marek Szkopek/Adrian Pasek/Christoffer Bergman – 1’42.103 (Superstock)

14- Team LRP Poland – BMW S1000RR – Philipp Steinmayr/Kamil Krzemien/Bartlomiej Lewandowski – 1’42.244 (EWC)

15- No Limits Motor Team – Suzuki GSX-R 1000 – Christopher Kemmer/Luca Vitali/Luca Scassa – 1’42.431 (Superstock)

16- Pitlane Endurance – Yamaha YZF R1 – Alex Sarrabayrouse/Thibaut Nagorski/Maxim Pellizotti – 1’42.960 (Superstock)

17- Motobox Kremer Racing – Yamaha YZF R1 – Geoffroy Dehaye/Stefan Strohlein/Benjamin Colliaux – 1’43.225 (EWC)

18- British Endurance Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – Jonathan Railton/John Blackshaw/Levi Day – 1’43.642 (EWC)

19- ARTEC – Kawasaki ZX-10R – Lionel Bergeron/David Henriques/Ludovic Hauser – 1’47.149 (Superstock)

20- LCR Endurance – Yamaha YZF R1 – Julien Leyninger/Gino Castinel/Florent Verchere – 1’48.120 (Superstock)

21- National Motos – Honda CBR 1000RR – Stephane Egea/Guillaume Antiga – 1’42.052 (EWC) *

22- Team AvioBike – Yamaha YZF R1 – Giovanni Baggi/Andrea Boscoscuro/Christian Napoli – 1’43.295 (Superstock) *

23- JMA Motos Action Bike – Suzuki GSX-R 1000 – Gregory Ortiz/Cyril Brivet/Julien Bonnet – 1’43.658 (Superstock) *

* Soli 2 piloti hanno registrato almeno 1 tempo sul giro

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

FIM EWC

Conferenza FIM EWC da Suzuka e Le Mans in diretta ore 10

Giovanni Baggi

Giovanni Baggi: “Podio di AvioBike ad Estoril? Una grande emozione”

12h Estoril

12h Estoril FIM EWC questa sera su Sky Sport MotoGP HD