BMW Motorrad

FIM EWC: lo squadrone ufficiale BMW prende forma

BMW Motorrad World Endurance Team: la squadra ufficiale di Monaco al via del FIM EWC vanta già innesti importanti tra piloti e management.

13 agosto 2019 - 12:46

BMW Motorrad World Endurance Team. Questa la denominazione della squadra, ufficiale al 100 %, di Monaco di Baviera che prenderà parte a tutta la stagione 2019/2020 del Mondiale Endurance FIM EWC. La casa dell’Elica ha deciso di scendere in campo con un proprio “Factory Team” nelle corse motociclistiche di durata portando al debutto, a partire dal Bol d’Or del 21-22 settembre prossimi, la nuova BMW S1000RR. Un programma articolato su più anni, con già definita gran parte della struttura tra piloti e management.

PROGETTO

Come annunciato lo scorso 2 agosto, sarà il Team MRP di Werner Daemen a gestire, sotto le insegne BMW Motorrad World Endurance, l’impegno di Monaco nel FIM EWC. Per il 2019/2020 l’obiettivo sarà quello di far esperienza per poi, dalla stagione successiva, puntare senza mezzi termini al titolo iridato. Programma e piani mutuati dall’impegno BMW nel World Superbike: gestione “esterna”, ma budget, sviluppo tecnico, moto e piloti di BMW Motorrad.

PILOTI

Per quanto concerne i piloti, Werner Daemen dall’IDM Superbike si porterà dietro chi da un biennio a questa parte difende con successo i colori BMW con la sua squadra: Ilya Mikhalchik (Campione 2018) e Julian Puffe. Per il terzo pilota il nome di Markus Reiteberger (gestito sempre da Daemen) circola negli ambienti EWC, ma potrebbero esserci sorprese da qui alle prossime settimane. Non rientrerebbero nel progetto tre piloti ufficiali BMW come Kenny Foray, Julien Da Costa e Mathieu Gines, legati fino al 2020 con il team ERC che ha perso l’investitura di squadra di riferimento BMW Motorrad nell’Endurance.

STRUTTURA

Per quanto concerne la composizione della squadra, chiaramente Werner Daemen sarà il responsabile operativo nonché Team Manager. BMW Motorrad World Endurance Team, tuttavia, ha già avviato una ricca “campagna acquisti” di tecnici e meccanici. Tra i nomi che si fanno sempre più insistentemente figura quello di Dominique Hebrard, da anni direttore tecnico della Suzuki SERT, ma che non rientra più nell’organigramma della squadra in seguito all’uscita di scena di Dominique Meliand.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Morbidelli

Morbidelli, Syahrin e gli altri: dalla MotoGP all’Endurance

Sepang

8 ore di Sepang 2019: programma e novità

Sepang

Verso la 8 ore di Sepang: schieramento al completo