Danilo Petrucci, Dakar

Dakar, Danilo Petrucci cade a 100 km/h: punti di sutura al gomito

Danilo Petrucci cade nella sesta tappa della Dakar 2022. Il pilota Tech3 riporta un profondo taglio e si lamenta per le condizioni del terreno.

7 gennaio 2022 - 17:13

La sesta tappa del Rally Dakar è stata interrotta per motivi di sicurezza. Danilo Petrucci ha rimediato una dura caduta che gli ha provocato una lieve ferita al gomito. Instagram ha censurato una delle immagini crude post incidente. Fortunatamente è un pilota coriaceo e se la caverà con qualche punto di sutura. Intanto sui social continua a ricevere tanti messaggi dai suoi ex colleghi della MotoGP, quasi increduli per ciò che sta facendo in sella alla KTM tra le dune del deserto.

Petrucci ferito ad un braccio

Il pilota umbro ha potuto ugualmente rendere partecipi i suoi tanti follower dopo la caduta. Oggi è partito primo dopo il trionfo di ieri. Il percorso però era profondamente segnato dai solchi lasciati dai veicoli pesanti, auto e camion 4×4, che l’hanno percorso nella giornata di ieri. “Al km 3 ho trovato uno scalino che mi ha lanciato in aria a 100 km/h. Sono ripartito ma non ero proprio lucido. Il pilota dietro di me, Ross Branch, è passato lì e ha fatto lo stesso, ma rompendosi una gamba. Fortunatamente c’era l’elicottero sopra di noi che è atterrato e ha indicato ai piloti di non passare lì. Siamo arrivati al km 160 in nove piloti quando hanno deciso di interrompere la gara perché era troppo pericoloso per gli altri continuare. Sto bene, una bella botta e qualche punto sul gomito”.

Danilo Petrucci se l’è cavata con un profondo taglio al gomito sinistro. Dopo la caduta non si era neppure accorto della ferita, l’ha notata durante il rifornimento. “Avevo perso la protezione ed ero pieno di sangue. Fortunatamente si tratta solo di un taglio“. L’altro giorno Petrux ha ricevuto una sanzione per aver proceduto a 40 km/h nei pressi di un villaggio. Oggi gli organizzatori hanno concesso di correre su un tratto off limits. “L’altro giorno sono stato penalizzato perché andavo a 40 all’ora in un tratto da 30, e poi ci fanno correre in condizioni così pericolose. Non ha molto senso”.

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

Foto: Instagram

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Danilo Petrucci KTM Dakar

Il consiglio di Danilo Petrucci: “Piloti MotoGP, provate la Dakar!”

Danilo Petrucci

Danilo Petrucci: “Ducati mi ha cercato, che soddisfazione!”

Danilo Petrucci SBK

Danilo Petrucci verso gli Usa: inizia la sfida Superbike con Ducati