Danilo Petrucci Dakar

MotoGP, paddock in delirio per la vittoria di Petrucci alla Dakar

Tanti messaggi dal paddock MotoGP per Danilo Petrucci, vincitore della quinta tappa del Rally Dakar. A scrivergli anche Valentino Rossi e Marc Marquez.

7 gennaio 2022 - 16:03

Danilo Petrucci è entrato nella storia della Dakar vincendo la quinta tappa e nel cuore dei suoi ex colleghi della MotoGP. In questi giorni sono in tanti ad avergli scritto un messaggio, a seguirlo nell’impresa tra le dune di sabbia. Nessuno avrebbe immaginato che Petrux potesse andare così forte sulla sabbia, in un evento dove partecipano i migliori al mondo della categoria. C’è forse anche un certo rammarico per aver sottovalutato il pilota ternano, estromesso dalla MotoGP con troppo fretta. Neppure mezza stagione in sella alla KTM RC16 e già la Casa austriaca aveva deciso di metterlo da parte per fare spazio a Remy Gardner e Raul Fernandez.

Ha lasciato il paddock del Motomondiale tra le lacrime, le stesse di quel pilota umile che ha trionfato due volte, al Mugello 2019 e a Le Mans 2020, oltre a sette podi sulla Ducati Desmosedici. Il passaggio in KTM gli è costato caro ma non aveva altra scelta ‘Danilone’. Le stesse lacrime che gli abbiamo visto in volto dopo la vittoria di giovedì al Rally Dakar. “Ho sempre voluto fare la storia dello sport motociclistico. E ci sono riuscito, perché sono l’unico al mondo ad aver vinto una gara di MotoGP e una tappa della Dakar. Nessuno lo ha fatto prima di me, mi rende davvero felice“.

In tanti gli hanno scritto su Instagram: Marc Marquez si è simbolicamente tolto il cappello. Suo fratello Alex Marquez ha commentato con “Oh mammaaaa miaaa“, “Grande Petrux“, si è congratulato Valentino Rossi. Fabio Quartararo entusiasta: “Questo ragazzo è un mito! Petrux presidente!“. Ampi consensi anche da Ducati, marchio con cui parteciperà al Motoamerica. Paolo Ciabatti ha dichiarato: “Bravo, bravo, bravo Danilo! Ti voglio bene“. Scherza Cal Crutchlow: “Ben fatto compagno! Vai in pensione e torna a casa adesso“. Marco Melandri: “Come ca… hai fatto?“. Il rookie Fabio Di Giannantonio senza mezzi termini: “Che ca… di animale! Stima infinita“. Pioggia di complimenti anche dai big della Superbike Jonathan Rea, Scott Redding, Toprak Razgatlioglu e Michael Rinaldi.

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Enea Bastianini

MotoGP, esclusiva Pernat: “Bastianini ha un solo obiettivo”

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Lorenzo sr: “Andrea Dovizioso ha un grosso problema”

MotoGP, Massimo Rivola

MotoGP, Massimo Rivola: “Il futuro di Vinales dipende da noi”