dakar 2020

Dakar 2020: Tappa 3, Super Marathon ‘in tondo’

Terza tappa della Dakar che scatta da Neom, per concludersi nello stesso luogo. Si apre la seconda fase della Super Marathon, con Sunderland nuovo leader.

6 gennaio 2020 - 20:06

Siamo arrivati alla terza tappa dell’edizione 2020 della Dakar. Un percorso ‘in tondo’: si comincia a Neom, si chiude esattamente al punto di partenza. Sarà la seconda fase della Super Marathon, iniziata nella giornata odierna, con i piloti Elite che avranno ancora una volta 10 minuti per lavorare sulle proprie moto a fine competizione.

La distanza totale da percorrere è di 504 km, di cui 427 km di speciale. I piloti raggiungeranno l’altezza massima dell’intera Dakar, vale a dire picchi di 1400 metri. Facendo un confronto, è ben inferiore rispetto a quanto toccato in Sudamerica, quando i motociclisti arrivavano anche a 3000 metri. Sabbia e ghiaia, canyon e montagne le principali caratteristiche di questa terza tappa. I piloti toccheranno il confine con la Giordania.

Si riparte dalla sorpresa della seconda giornata: Ross Branch, il primo pilota originario del Botswana ad ottenere una vittoria di tappa, il sesto africano a riuscirci. “Mi sono divertito molto” ha dichiarato. “Partire 14° è stato utile, avevo qualche traccia davanti che mi ha aiutato a recuperare sui piloti di testa. È un’avventura fantastica, sono felice di far parte della Dakar.”

Sam Sunderland si prepara ad affrontare la terza tappa da nuovo leader in classifica generale. “Dobbiamo fare attenzione alle moto, è una Super Marathon” ha detto a fine giornata. “Una giornata difficile, abbiamo incontrato tante situazioni diverse: ho usato tanto il freno, a volte le tracce non erano molto visibili. Bisogna fare attenzione per mantenere costantemente un buon ritmo e non perdere la strada.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

edwin straver dakar 2020

Dakar: Edwin Straver, condizioni invariate. Attività cerebrale non al 100%

ricky brabec dakar 2020

Dakar: Ricky Brabec&Honda, scritta la storia nel ricordo di Gonçalves

ricky brabec dakar 2020

Dakar 2020: Ricky Brabec in trionfo, festa Honda dopo 18 anni di KTM