dakar 2020

Dakar 2020: Tappa 10, una Marathon tra le dune

Vigilia della decima tappa dell'edizione 2020 della Dakar. Predominanza di dune, non sarà permessa assistenza meccanica all'arrivo.

14 gennaio 2020 - 19:15

Ci avviciniamo sempre più alla fine della Dakar 2020. Per la decima tappa di questa edizione si parte da Haradh, per arrivare a Shubaytah. In totale i motociclisti devono percorrere 608 km, dei quali 534 di percorso cronometrato. I protagonisti in gara affronteranno difficoltà anche all’arrivo, visto che non sarà concessa assistenza meccanica. Per questo servirà anche particolare attenzione, per non procurare danni importanti ai mezzi.

Torna una predominanza di dune, presenti per il 45% del percorso. Oltre a ciò i piloti troveranno anche un 23% di asfalto, un 20% di sabbia ed un 12% di terra, assenti invece le rocce. Una tappa marathon che richiede particolari doti endurance. Si attraverserà inizialmente anche il Quarto Vuoto, il secondo deserto di sabbia più grande del mondo. Ultimi 30 km caratterizzati dalle dune, con la notte che cala in un attimo.

Pablo Quintanilla sarà in primo a partire, grazie alla vittoria di tappa conquistata nella giornata odierna. Seguono Toby Price e Joan Barreda, mentre il leader Ricky Brabec può contare ancora su un vantaggio di 20′ sul cileno di Husqvarna. “Sempre più vicino al sogno americano” ha dichiarato. “Non è facile ora, vista l’assenza di Paulo [Gonçalves]. Mancano ancora tre giorni. Speriamo che il lavoro svolto nell’estate 2019 venga ripagato.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

edwin straver dakar 2020

Dakar: Edwin Straver, condizioni invariate. Attività cerebrale non al 100%

ricky brabec dakar 2020

Dakar: Ricky Brabec&Honda, scritta la storia nel ricordo di Gonçalves

ricky brabec dakar 2020

Dakar 2020: Ricky Brabec in trionfo, festa Honda dopo 18 anni di KTM