Chrissy Rouse

GR MotoSport con Chrissy Rouse guarda già al BSB 2022

Progetti a lungo termine per il team GR MotoSport nel BSB: con Storm Stacey al via della stagione 2021, possibile seconda moto per Chrissy Rouse dal 2022.

22 dicembre 2020 - 13:31

Progetto sportivo 2021 con un pensiero già al 2022. Con una programmazione a lungo termine, il team GR MotoSport prosegue il suo impegno nel British Superbike rafforzando la propria struttura per l’anno venturo. Riconfermato il 17enne Storm Stacey nel BSB, la squadra di Brent Gladwin sarà inoltre al via della Superstock 1000 britannica con il Campione in carica Chrissy Rouse.

ROUSE PUNTA AL BIS

Cercata fino all’ultimo una moto per correre nel BSB, Chrissy Rouse alla fine ha deciso di continuare l’esperienza nel Pirelli National Superstock 1000 Championship, fortificato dal progetto pluriennale di GR MotoSport. Laureatosi Campione 2020 nella rocambolesca finale di Brands Hatch, Rouse lascerà la BMW del Crowe Performance per salire in sella ad una Kawasaki ZX-10RR con il #1 ben in vista sul cupolino. L’obiettivo, chiaramente, sarà quello di ripetersi e riconfermarsi Campione della Stock 1000 d’oltremanica.

2022

Come detto, il piano per Chrissy Rouse è di tornare nel BSB dal 2022 dopo la fugace esperienza vissuta da Knockhill in avanti nel corso della stagione 2018 con Halsall Racing Suzuki. “Il piano è di vincere l’anno prossimo per poi portare Chrissy in Superbike accanto a Storm (Stacey) dal 2022“, ha confermato Brent Gladwin, titolare GR MotoSport.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

O’Halloran vince Gara 3, sarà uno Showdown del British Superbike pazzesco

Superbike

Impresa di Mackenzie: da unfit alla vittoria nel British Superbike

Superbike

Irwin vince nello scontro McAMS Yamaha del British Superbike