Andrew Irwin

BSB Thruxton Gara 1: Andrew Irwin magica vittoria

Andrew Irwin conquista la prima vittoria in carriera nel BSB e porta in trionfo la Honda dopo una superlativa bagarre con Redding, Brookes e O'Halloran.

4 agosto 2019 - 15:25

Di questi tempi, lo scorso anno, Andrew Irwin era stato catapultato al team Be Wiser PBM Ducati in sostituzione dell’insostituibile Shane Byrne. Senza una pregressa esperienza in sella ad una Superbike, in poche gare era riuscito a mettersi in mostra conquistando, proprio a Thruxton, una prima fila in griglia accanto al fratello Glenn. Dodici mesi più tardi l’ex protagonista del British Supersport compie un prodigio in Gara 1 assicurandosi, in sella alla sua Honda, la prima vittoria in carriera nel BSB. Un successo da antologia per il portacolori Honda Racing UK, ottenuto con grinta, determinazione, cuore e a suon di staccate infernali alla Chicane “Club”. Ne sa qualcosa persino Scott Redding…

ANDREW IRWIN: CHE VITTORIA!

Mostratosi competitivo per tutto l’arco del fine settimana, proprio in Gara 1 il più giovane dei fratelli Irwin è esploso agonisticamente. In una contesa che, a tratti, ha proposto persino 9 piloti uno dietro l’altro in lotta per il primato, il motociclista nordirlandese ha gestito moto, risorse e, soprattutto, gomma per dar tutto nel finale. Nonostante la minaccia offerta dalle due Panigale V4 R di Redding e Brookes, proprio all’ultima staccata è riuscito a resistere al tentativo di sorpasso (all’esterno!) di Scotty mettendo a segno una vittoria storica che mancava alla Honda da tanto, troppo tempo.

REDDING RESTA LEADER

Con il nativo di Country Antrim sul gradino più alto, sul podio figurano i due portacolori Be Wiser PBM Ducati, Scott Redding e Josh Brookes. Il primo, uscito fuori sulla distanza, all’ultimo giro ha sfilato il proprio team-mate con decisione, senza tuttavia riuscire a replicare questo intento a scapito di Irwin. Complice l’ottavo posto di Tommy Bridewell, Redding si conferma ampiamente capo-classifica di campionato conquistando 3 preziosi Podium Credits in ottica-Showdown. Ha lottato fino all’ultimo per il podio invece Jason O’Halloran, beffato soltanto nel finale dai Ducatisti, ma riuscendo a portare a termine la corsa al quarto posto. Conclude quinto un Peter Hickman… sventurato: nella mattinata dei ladri (!) gli hanno rubato la sua tuta nel paddock…

RIVINCITA IN GARA 2

In una spettacolare Gara 1 c’è spazio anche per il nostro Claudio Corti, positivo tredicesimo con la privatissima Kawasaki Ninja ZX-10RR del Team WD-40 GR MotorSport al culmine di una prestazione coriacea e combattiva. Non ha preso parte alla contesa e non ci sarà al via di Gara 2 Tarran Mackenzie, fuori gioco in seguito alla frattura del radio sinistro accusata ieri.

Bennetts British Superbike Championship 2019
Thruxton Motorsport Centre
Classifica Gara 1

1- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – 20 giri

2- Scott Redding – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.223

3- Josh Brookes – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.635

4- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.754

5- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 1.185

6- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.862

7- Xavi Forés – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 3.011

8- Tommy Bridewell – Oxford Racing – Ducati Panigale V4 R – + 3.172

9- Luke Mossey – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.495

10- Ryan Vickers – RAF Regular and Reserves Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 6.717

11- Glenn Irwin – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 6.829

12- Bradley Ray – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 12.233

13- Claudio Corti – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 15.489

14- Luke Stapleford – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 15.647

15- Dan Linfoot – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 17.306

16- James Ellison – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 17.420

17- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 18.997

18- Josh Elliott – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 25.699

19- Fraser Rogers – Gearlink Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 27.193

20- Hector Barbera – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 27.951

21- Sam Coventry – Team 64 Motorsports – Kawasaki ZX-10RR – + 29.748

22- Dean Hipwell – CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 29.828

23- David Allingham – EHA Racing – Yamaha YZF R1 – + 30.659

24- Shaun Winfield – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 42.494

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Josh Brookes

BSB Cadwell Park Gara 2: Josh Brookes vince, Redding travolto

Buchan

BSB Cadwell Park Gara 1: Buchan in trionfo davanti a tre Ducatisti

Josh Brookes

BSB Cadwell Park Qualifiche: Josh Brookes decolla in pole