Kyle Ryde

BSB Silverstone Gara 3: Kyle Ryde e la Suzuki si ripetono

Kyle Ryde con Buildbase Suzuki fa doppietta: vince anche Gara 3 a Silverstone e si rilancia in campionato dove Glenn Irwin (4°) resta leader.

6 settembre 2020 - 18:17

L’affermazione di Kyle Ryde con Buildbase Suzuki in Gara 2 a Silverstone non è stato un fuoco di paglia. Nemmeno un exploit isolato. La terza e conclusiva manche del weekend che sancisce il giro di boa del British Superbike 2020 proietta nuovamente sul gradino più alto del podio il 23enne pilota britannico, autore di una sensazionale doppietta distanziando le due McAMS Yamaha di Tarran Mackenzie (2°) e Jason O’Halloran (3°).

BIS DI KYLE RYDE

Due stagioni or sono ritrovatosi a piedi, Kyle Ryde sta vivendo una rinascita sportiva da rimarcare. Presentatosi al Mondiale Supersport con la nomea di pupillo di Jonathan Rea, dopo un problematico esordio iridato ed un difficile 2018 nel BSB, lo scorso anno ha rilanciato le proprie quotazioni vincendo il titolo del British GP2. Dalla Moto2 d’oltremanica ha fatto ritorno con le Superbike sposando la causa Buildbase Suzuki, vincendo questa scommessa in termini di performance e, adesso, risultati. Dopo Gara 2, Ryde si è ripetuto anche nella terza corsa in programma, questa volta da incontrastato dominatore. Leader dal primo all’ultimo giro, facendo valere l’azzardo (ripagato) della soluzione di mescola più dura all’anteriore.

IN CAMPIONATO

Con questa doppietta l’ex stella del British Supersport balza al quarto posto in campionato a 43 lunghezze da Glenn Irwin, con la nuova CBR 1000RR-R nuovamente giù dal podio, ma sempre più leader della generale. Il portacolori Honda ha infatti portato a 35 punti il proprio vantaggio rispetto ai Ducatisti Tommy Bridewell (5°) e Josh Brookes (6°), di fatto mai in gara nel weekend di Silverstone. Si sono riviste invece le McAMS Yamaha con Tarran Mackenzie e Jason O’Halloran a confronto tra loro, andando nel finale a completare il podio.

VERSO OULTON PARK

Con questi valori in campo il BSB farà tappa tra due settimane ad Oulton Park per il quarto di sei appuntamenti previsti in questa stagione, con 3 gare che, sulla carta, potrebbero garantire un riscatto da parte dei piloti Ducati. Glenn Irwin e Kyle Ryde permettendo…

Bennetts British Superbike 2020

Silverstone National, Classifica Gara 3

1- Kyle Ryde – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – 30 giri in 26’52.360

2- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.549

3- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.649

4- Glenn Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 3.421

5- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R – + 4.911

6- Josh Brookes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 5.329

7- Christian Iddon – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 5.373

8- Lee Jackson – Rapid Fulfillment FS-3 Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 5.481

9- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 9.614

10- Luke Mossey – Rich Energy OMG Racing – BMW S1000RR – + 10.144

11- Danny Buchan – Rapid Fulfillment FS-3 Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 10.827

12- Hector Barbera – Rich Energy OMG Racing – BMW S1000RR – + 12.511

13- Bradley Ray – Synetiq BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 15.734

14- Gino Rea – Buildbase Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 15.898

15- Peter Hickman – Global Robots BMW – BMW S1000RR – + 16.009

16- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – + 16.357

17- Ryan Vickers – RAF Regular and Reserves Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 24.246

18- Taylor Mackenzie – Synetiq BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 28.900

19- Storm Stacey – GR MotoSport – Kawasaki ZX-10RR – + 28.949

20- Josh Owens – CDH Racing – Kawasaki ZX-10R – + 33.663

21- Tom Ward – Bike Devil – Kawasaki ZX-10RR – + 33.756

22- Graeme Irwin – Team 64 Motorsport MET Healthcare – Kawasaki ZX-10RR – + 48.882

23- Brian McCormack – The Roadhouse Macau Racing by ON-1 – BMW S1000RR – a 1 giro

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Oulton

BSB Oulton Park Gara 3: Brookes vince per la riscossa Ducati

Oulton Park

BSB Oulton Park Gara 2: O’Halloran bis, Irwin KO

Oulton

BSB Oulton Park Gara 1: Jason O’Halloran torna alla vittoria