Scott Redding, Assen race 2

BSB Assen, Gara 2: Scott Redding suona la nona sinfonia

L'ex MotoGP sbanca Assen, ridimensiona il compagno-rivale Josh Brookes e torna in vetta al BSB. La Ducati V4R continua a dominare

22 settembre 2019 - 17:16

Scott Redding ad Assen ha fatto prove di futuro. Fra qualche mese ci tornerà da pilota ufficiale Ducati nel Mondiale, ma intanto festeggia una travolgente doppietta (qui la cronaca di gara 1) che lo rilancia al comando del British Superbike. Il cammino è ancora lungo, ma  la prossima sfida è a Donington (6 ottobre),  la sua pista magica: nel BSB ci ha già vinto tre volte, all’alba di questa stagione. Senza contare il primo clamoroso trionfo Mondiale in 125 nel 2007, a soli 15 anni. Poi ci sarà il gran finale a Brands Hatch, con le tre gare decisive. Nella trasferta olandese Josh Brookes, il compagno rivale con la stessa Ducati PBM, ha perso quota con un quarto posto finale in gara 2 che rischia di costare carissimo.

NONA SINFONIA

Per il 26enne britannico ex MotoGP adesso sono nove vittorie, in 22 gare: un ruolino di marcia fantastico, considerando che non aveva mai gareggiato su gran parte dei tracciati del calendario. Ad Assen, dove ha fatto podio anche in top class – nel 2016 con Ducati Pramac – Redding ha fatto una differenza abissale. Primo in tutte le sessioni, pole e doppietta schiacciante. In gara 2 ha cambiato ritmo a metà distanza (18 giri in totale) scavando il solco. Una sfida bellissima, con tanti protagonisti. Redding è arrivato in fondo con oltre tre secondi di vantaggio di Tommy Bridewell, caduto in gara 1, abile a tenersi dietro un efficacissimo Danny Buchan, unico baluardo Kawasaki. Calato nei due giri finali, Josh Brookes è scivolato fuori dal podio: quarto posto.

LA SITUAZIONE

A cinque gare dalla fine la classifica dei top sei che si giocano il titolo BSB è la seguente: 1. Redding punti 595; 2. Brookes 581; 3. Bridewell 544; 4. Buchan 540; 5. Mackenzie 527; 6. Hickmann 517.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Buildbase Suzuki

FS-3 Kawasaki e Buildbase Suzuki in pista a Cartagena per il BSB 2020

Silverstone

Test ufficiali del BSB 2020 a Silverstone National

BSB

BSB 2020: squadre e piloti confermati