BSB 2021

BSB 2021 con 30 piloti, 3 gare a weekend e cambia lo Showdown

BSB 2021 all'insegna di diverse novità: 3 gare a weekend, 11 round, 8 piloti ammessi allo Showdown con un'entry list che presenterà 30 iscritti full time.

23 dicembre 2020 - 13:53

BSB 2021 all’insegna di numerose novità. Superato a testa alta un problematico 2020 dovuto all’emergenza COVID-19, il più competitivo e spettacolare campionato nazionale Superbike del pianeta riparte con le prerogative di sempre. Gran numero di piloti al via (30 iscritti a tutta la stagione!), show in pista ed un equilibrio di massima frutto di un regolamento tecnico che ha precorso i tempi. In tutto questo, il promoter MSVR ha approntato diverse modifiche all’ordinamento sportivo in ottica 2021, due in particolare. Da una parte, come giocoforza accaduto quest’anno, si disputeranno 3 gare in tutti e gli 11 eventi previsti dal calendario, con lo Showdown che sarà adesso riservato a 8 e non più soli 6 piloti.

3 GARE A WEEKEND

Con soli 6 round previsti quest’anno complice la partenza tardiva del campionato nel mese di agosto, MSVR aveva deciso di far disputare 3 gare in ogni singolo evento del calendario. Un format che è piaciuto e, di conseguenza, sarà replicato per tutto il BSB 2021 con 11 round da 3 manche ciascuno e, di conseguenza, la disputa complessiva di 33 gare nell’arco della stagione. Tante (troppe), ma una ragione extra in più, nella speranza di poter contare nuovamente sull’apporto del pubblico in pista una volta superata l’emergenza Coronavirus.

PROGRAMMA

Cambia di conseguenza il programma dei weekend di gara. Venerdì spazio a due sessioni di prove libere con la classifica combinata che determinerà, stile MotoGP, i 12 piloti ammessi di diritto al decisivo Q2 delle qualifiche ufficiali. Sabato, dopo un breve turno di libere, le qualifiche con Q1 e Q2 che determinerà lo schieramento di partenza di Gara 1, ribattezzata “Sprint Race” (seppur con soltanto un paio di giri in meno…), in programma nel tardo pomeriggio. Il conclusivo “Race Day” di domenica vedrà la disputa delle restanti due gare.

CAMBIA LO SHOWDOWN

Cambiano anche gli ormai tradizionali play-off di fine stagione, il cosiddetto Showdown introdotto nel 2010 per tenere aperti fino all’ultimo i giochi-campionato. Se nel 2020 non si è disputato per i soli 6 round disputati, fino al 2019 i play-off erano riservati ai migliori 6 piloti emersi dai primi 9 appuntamenti, promossi d’ufficio a quota 500 punti più gli addizionali podium points maturati nel corso della prima parte della stagione. Nel 2021 non sarà più così: dopo i primi 8 round (24 gare), accederanno allo Showdown i migliori 8 (e non 6) piloti in classifica, promossi a 1000 punti. Restano da sommare i podium points fino a quel momento conseguiti (5 per ogni vittoria, 3 per ogni secondo posto, 1 punticino per ciascun terzo posto ottenuto), con pertanto 8 piloti che lotteranno per il titolo nei conclusivi 3 appuntamenti stagionali.

30 PILOTI AL VIA

Nel frattempo il BSB 2021 registra già il “tutto esaurito” in termini di iscrizioni, con 30 piloti attesi al via, il numero massimo previsto dal promoter. Un dato che testimonia lo stato di salute del British Superbike, annoverando la partecipazione di Ducati, Yamaha, Honda, Kawasaki, Suzuki e BMW ben rappresentate. Nell’entry list provvisoria di seguito riportata mancano i nomi dei piloti dei team Buildbase Hawk Racing, RAF Regular and Reserves Kawasaki, Team 64 Motorsports e 777RR Motorsport più Honda Racing UK, quest’ultimo con Glenn Irwin e, presumibilmente, Ryo Mizuno.

ENTRY LIST PROVVISORIA BSB 2021

1- Josh Brookes – VisionTrack PBM Ducati – Ducati Panigale V4 R

4- Dan Linfoot – TAG Racing – Honda CBR 1000RR-R

5- Dean Harrison – Silicone Engineering – Kawasaki ZX-10RR

6- Xavi Forés – FHO Racing – BMW M 1000 RR

8- Lachlan Epis – NP Motorcycles Lextek – BMW S 1000 RR

11- Brian McCormack – Roadhouse Macau by FHO Racing – BMW M 1000 RR

12- Luke Mossey – DB Race Team – Kawasaki ZX-10RR

14- Lee Jackson – FS-3 Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR

18- Andrew Irwin – Synetiq BMW Motorrad – BMW M 1000 RR

20- Brad Jones – PR Racing – BMW M 1000 RR

21- Christian Iddon – VisionTrack PBM Ducati – Ducati Panigale V4 R

22- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1

27- Bjorn Estment – Powerslide/Catfoss – Suzuki GSX-R 1000

28- Bradley Ray – Rich Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR

40- Joe Francis – PR Racing – BMW M 1000 RR

46- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R

60- Peter Hickman – FHO Racing – BMW M 1000 RR

65- Josh Owens – CDH Racing – Kawasaki ZX-10RR

69- Rory Skinner – FS-3 Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR

77- Kyle Ryde – Rich Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR

79- Storm Stacey – GR MotoSport – Kawasaki ZX-10RR

83- Danny Buchan – Synetiq BMW Motorrad – BMW M 1000 RR

95- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike

O’Halloran vince Gara 3, sarà uno Showdown del British Superbike pazzesco

Superbike

Impresa di Mackenzie: da unfit alla vittoria nel British Superbike

Superbike

Irwin vince nello scontro McAMS Yamaha del British Superbike