Superbike

Show del British Superbike: Mackenzie vince una pazza Gara 2 a Donington

Contatti, sorpassi, Safety Car, volata a 5 piloti per la vittoria: Tarran Mackenzie conquista una folle Gara 2 del British Superbike a Donington, Bradley Ray 2°.

15 agosto 2021 - 15:06

Una corsa rocambolesca, pirotecnica, dall’elevato tasso di spettacolarità, all’insegna dell’imprevedibilità. In puro stile British Superbike, si spreca la terminologia per raccontare una Gara 2 sul tracciato National di Donington Park spaventosamente bella, dove non è mancato nulla. Sorpassi, lotte intestine, contatti, finale al photofinish. Di tutto e di più, in una caotica seconda manche che ha riportato alla vittoria Tarran Mackenzie. Quasi beffato nel finale dall’ingresso della Safety Car, “Taz” ha mantenuto i nervi saldi per rispondere agli assalti del compagno di squadra O’Halloran, conquistando il gradino più alto del podio. Il tutto in un una top-5 sul traguardo materialmente racchiusa da meno di 1″…

SUCCEDE DI TUTTO

In una gara d’altri tempi, gli episodi hanno fatto la differenza. Da Andrew Irwin che ha spedito (ancora?) a terra Christian Iddon al settimo giro di gara, fino al volo finale di Danny Buchan ad alta velocità. Una caduta all’Old Hairpin che ha comportato l’ingresso della Safety Car al 24° giro, invitando la direzione gara ad estendere la distanza di altri 2 giri. Al restart, in un finale sprint, Tarran Mackenzie dapprima ha subito il sorpasso da Jason O’Halloran, per poi rispondergli alla McLeans. Un botta-e-risposta che ha consegnato allo scozzese il secondo hurrà stagionale, ma per soli 66 millesimi rispetto ad un ritrovato Bradley Ray. Determinatissimo alla ripartenza, “Telespalla” ha approfittato della lotta in casa McAMS Yamaha per concludere secondo, sfiorando una vittoria sfumata per soli 66 millesimi.

GARA INCREDIBILE

Con Mackenzie, Ray e O’Halloran sul podio, Peter Hickman quarto rientra tra i contendenti alla vittoria insieme a Ryan Vickers. Quest’ultimo, effettivo quarto sul traguardo, è stato penalizzato di 2″ per un sorpasso in regime di bandiere gialle, scivolando al settimo posto finale. Ma non è finita qui: si è giocato la vittoria in rimonta, ma dopo esser scattato dal fondo dello schieramento per un inconveniente registratosi a pochi minuti dal via.

BOTTE DA ORBI

In un fioccare di penalità, Andrew Irwin per quel contatto con Christian Iddon è stato sanzionato di 2″, ovvero il tempo materiale per scontare un Long Lap Penalty che, sul tracciato National, non c’è. Una sanzione che ha fatto inviperire il malcapitato Iddon, il quale ha parlato di “Decisione ridicola“, decisamente troppo soft da parte di chi di dovere. Per un Irwin tornato nell’occhio del ciclone per contatti sopra le righe, un altro si lecca le ferite: Glenn, travolto da Rory Skinner, ha salutato la compagnia con il podio alla portata.

2021 BENNETTS BRITISH SUPERBIKE

Donington Park National, Classifica Gara 2

1- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – 28 giri in 31’46.011

2- Bradley Ray – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 0.066

3- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 0.173

4- Peter Hickman – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 0.636

5- Tommy Bridewell – Oxford Products Racing – Ducati Panigale V4 R – + 1.221

6- Kyle Ryde – RICH Energy OMG Racing – BMW M 1000 RR – + 1.457

7- Ryan Vickers – RAF Regular & Reserve Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.288

8- Xavi Forés – FHO Racing BMW – BMW M 1000 RR – + 3.220

9- Andrew Irwin – SYNETIQ BMW Motorrad – BMW M 1000 RR – + 3.253

10- Josh Brokes – VisionTrack Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 3.905

11- Dan Linfoot – TAG Racing Honda – Honda CBR 1000RR-R – + 4.987

12- Storm Stacey – Team LKQ Euro Parts Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 5.052

13- Dean Harrison – Silicone Engineering Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 5.317

14- Rory Skinner – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 5.754

15- Ryo Mizuno – Honda Racing – Honda CBR 1000RR-R – + 21.369

Su Corsedimoto.com in esclusiva web per la stagione 2021 gli highlights di tutte le gare del British Superbike, spazio TV in prima serata su Sky Sport MotoGP HD: l’annuncio ufficiale con tutti i dettagli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Michael Dunlop

Michael Dunlop con Buildbase Suzuki nel BSB ad Oulton Park

Superbike

O’Halloran vince Gara 3, sarà uno Showdown del British Superbike pazzesco

Superbike

Impresa di Mackenzie: da unfit alla vittoria nel British Superbike