MotoGP, Test Mugello: prima giornata condizionata dalla pioggia

MotoGP, Test Mugello: prima giornata condizionata dalla pioggia

Il Mugello ospita alcuni test privati MotoGP: Honda e Yamaha hanno concluso oggi, Aprilia e Suzuki presenti anche domani, Ducati continua con Pirro.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Si chiude la prima di due giornate di test privati all’Autodromo Internazionale del Mugello, con un buon numero di piloti ufficiali MotoGP in azione. Alcuni di questi hanno girato senza trasponder e non ne conosciamo quindi i riferimenti cronometrici, ma qualche tempo è noto: una classifica parziale e ufficiosa ci dice che sono le Honda a dettare il passo, con Marc Marquez in testa seguito dal compagno di marca Cal Crutchlow, mentre in terza piazza c’è la rossa di Andrea Dovizioso.

Giornata incompleta per i presenti sul tracciato toscano a causa della pioggia che ha interrotto anzitempo i lavori. In azione i entrambi i piloti Repsol Honda (con il campione del mondo in particolare al lavoro su una differente carenatura della RCV) ed il duo LCR Honda, con il solo Crutchlow con tempi cronometrati, mentre il rookie Nakagami è stato protagonista nel pomeriggio di una scivolata senza conseguenze. In pista entrambi i piloti Ducati Team (da segnalare un nuovo telaio per Jorge Lorenzo) con l’obiettivo di preparare al meglio la tappa di casa, come ogni anno particolarmente sentita dalla squadra. Per la squadra di Borgo Panigale domani continuerà il programma di lavoro il tester Michele Pirro.

Unico giorno di test anche per Movistar Yamaha MotoGP, senza novità importanti sulle M1 dei due piloti Maverick Viñales e Valentino Rossi, che hanno sfruttato la giornata al meglio per preparare il GP d’Italia, in programma ad inizio giugno. Al lavoro anche i due piloti Suzuki Andrea Iannone ed Alex Rins, assieme al tester Sylvain Guintoli, per mantenere il livello mostrato in questo inizio di stagione, mentre Aleix Espargaro e Scott Redding (Aprilia Racing Team Gresini) si stanno concentrando sul rendimento del motore della RS-GP. Da segnalare anche una caduta nel corso della mattinata per il catalano, senza conseguenze. Sia Suzuki (con Guintoli) che Aprilia continueranno a provare anche nella giornata di venerdì.

Non solo MotoGP in pista al Mugello: in azione anche alcuni rappresentanti della categoria Moto2, vale a dire i nostri portacolori Mattia Pasini e Andrea Locatelli (Italtrans Racing), assieme al team Estrella Galicia 0,0 Marc VDS.

La classifica ufficiosa

1. Marc Marquez – Repsol Honda Team – 1:46.8
2. Cal Crutchlow – LCR Honda CASTROL – 1:47.2
3. Andrea Dovizioso – Ducati Team – 1:47.3
4. Maverick Vinales – Movistar Yamaha MotoGP – 1:47.7
5. Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – 1:48.0
6. Andrea Iannone – Team Suzuki Ecstar – 1:48.1
7. Aleix Espargarò – Aprilia Racing Team Gresini – 1:48.5
8. Scott Redding – Aprilia Racing Team Gresini – 1:48.6
9. Alex Rins – Team Suzuki Ecstar – 1:48.9

Foto: Circuito del Mugello

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy