MotoGP, la proposta di Davide Brivio: “Mercato piloti da luglio-agosto”

MotoGP, la proposta di Davide Brivio: “Mercato piloti da luglio-agosto”

Davide Brivio, team manager Suzuki, propone un limite per l’inizio ufficiale del mercato piloti: “Sarebbe meglio ritardare le decisioni”.

di Luigi Ciamburro
Andrea Iannone e Jorge Lorenzo

Il mercato piloti MotoGP ha riservato non poche sorprese nella stagione 2018, con le prime contrattazioni scattate già a fine 2017, quando Francesco Bagnaia fu avvistato nel quartier generale di Borgo Panigale. Bocche cucite fino a febbraio, poi l’annuncio ufficiale dopo i primi test invernali.

A suscitare un certo clamore (e malumore) il trasferimento di Jorge Lorenzo dalla Ducati alla Honda, una decisione presa in fretta e furia da parte del maiorchino che rischiava di restare a piedi, dopo i primi malumori sbandierati dai vertici della Rossa. Un divorzio che ha penalizzato entrambe le parti e preannunciato in occasione della sua prima vittoria con la Desmosedici al Mugello. Diverso il discorso di Pecco Bagnaia, in cui l’anticipazione dei tempi di mercato ha portato Ducati a mettere a segno un grosso investimento per il futuro, anticipando la concorrenza. Visti i risultati in Moto2, dopo alcuni mesi il suo valore sarebbe quantomeno triplicato: “Ci siamo assicurati un pilota promettente per gli anni a venire con un investimento sensato“, ha ammesso Paolo Ciabatti.

Ha fatto a lungo parlare anche il licenziamento “anticipato” di Andrea Iannone dalla Suzuki, motivato dai timidi risultati della stagione 2017 e sostituito da Joan Mir, con cui i contatti sono stati avviati già ad inizio campionato. I buoni risultati del pilota di Vasto sono arrivati troppo tardi per le logiche del mercato. “Il mercato inizia in inverno e puoi decidere solo in base alla stagione passata o ai test invernali“, ha spiegato il team manager Suzuki Davide Brivio, che avanza l’idea di aprire ufficialmente il mercato non prima di luglio o agosto. “Secondo me sarebbe meglio ritardare queste decisioni… C’è una possibilità, ma non so se vogliamo farlo o meno“. Nel 2020 sarebbe forse il caso di darsi una stretta di mano prima dell’estate, ma per la firma attendere quantomeno la pausa di metà campionato. In questo modo ci sarebbe la possibilità di ripensarci.

Scommetti con Johnnybet

Ricambi moto 4moto.it

Biglietteria per tutti gli eventi motoristici, F1 inclusa

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy