MotoGP: Jordi Torres al debutto con Reale Avintia Racing ad Aragón

MotoGP: Jordi Torres al debutto con Reale Avintia Racing ad Aragón

Sarà Jordi Torres il secondo pilota Reale Avintia Racing ad Aragón, per il GP in programma la prossima settimana.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Cambia ancora la formazione in Reale Avintia Racing in occasione del Gran Premio di Aragón, di scena la prossima settimana. Accanto a Xavier Simeon, ci sarà Jordi Torres, chiamato a sostituire in questa occasione l’infortunato Tito Rabat. Non un volto nuovo stavolta nel paddock, visto che ha corso dal 2010 al 2014 nella categoria Moto2, con un buon numero di podi ed una vittoria. Da quattro stagioni compete nel Mondiale Superbike, quest’anno con MV Agusta, vantando alcuni piazzamenti sul podio ed un successo.

Non ha mai corso con una MotoGP, essendosi appunto fermato alla categoria intermedia, ma si tratterà di una sfida interessante per il pilota spagnolo, che da venerdì avrà modo di conoscere la Desmosedici GP 2016 precedentemente utilizzata da Simeon (che fino al ritorno di Rabat avrà a disposizione la GP 2017 del compagno di squadra). Torres, che prende il posto di Christophe Ponsson (in azione a Misano), disputerà il Gran Premio ad Aragón e molto probabilmente anche gli altri che sarà costretto a saltare il connazionale, fuori causa fino a che non si sarà completamente ristabilito.

“Per prima cosa voglio ringraziare la squadra per questa opportunità” ha dichiarato Jordi Torres. “Sono davvero elettrizzato ma anche un po’ preoccupato, però si tratterà di un’esperienza, visto che per la prima volta salirò su una MotoGP. Non vedo l’ora di cominciare. Il livello in campionato è molto alto ed in un fine settimana è difficile imparare, ma farò del mio meglio. Conosco la squadra e servirà un atteggiamento positivo. Ringrazio anche il mio team manager e MV Agusta per avermi dato il permesso di essere ad Aragón: per ora si tratta di una gara, ma potrebbero essere anche due. Soprattutto però voglio augurare a Tito una pronta guarigione: so che tornerà presto, è un combattente.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy