Addio a don Cesare Stefani, il parroco tifoso di Valentino Rossi

Addio a don Cesare Stefani, il parroco tifoso di Valentino Rossi

Don Cesare Stefani è morto a Tavullia all’età di 96 anni. Il parroco era famoso per l’usanza di suonare a distesa le campane quando Valentino Rossi vinceva

di Luigi Ciamburro

La città di Tavullia non sarà più la stessa senza Don Cesare Stefani, il parroco famoso per il suo tifo sfegatato nei confronti di Valentino Rossi. E’ scomparso all’età di 96 anni nella casa parrocchiale dove aveva continuato a vivere anche dopo essere andato in pensione dalla sua attività pastorale. Don Cesare era un grandissimo tifoso del Dottore ed era divenuto celeberrimo per l’usanza di suonare a distesa le campane della sua chiesa di San Pio ogni volta che Valentino tagliava vinceva un Gran Premio. Un evento abbastanza ricorrente dato che il pilota pesarese conta ben 115 vittorie, fino all’ultima che risale ad Assen un anno fa. A volte il parroco anticipava o posticipava l’orario della messa domenicale per seguire il campione in TV, tanto che Valentino Rossi, per i 90 anni, gli regalò un maxi televisore per vederlo meglio in gara.

Le esequie e il funerale si svolgeranno domani mattina alle 10 nella chiesa di Tavullia, probabilmente con la presenza di Valentino Rossi. Don Cesare Stefani era nato nel 1921 a Candelara, settimo di 8 figli, fin fa bambino è stato educato a una vita di chiesa durata poi 65 anni, di cui 55 vissuti a Tavullia. A causa della triste notizia che ha colpito l’intera comunità, è stato annullato il primo appuntamento della notte Rosa che si doveva tenere stasera alle 21.00 a Tavullia in piazza Gnassi.

SBK Misano: i biglietti e le offerte disponibili

MXGP Videopass: prezzi e offerte disponibili

Concorso online 4moto.it: indovina chi vince a Misano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy