Supersport Lorenzo Zanetti “Il regolamento penalizza MV Agusta”

Supersport Lorenzo Zanetti “Il regolamento penalizza MV Agusta”

A tu per tu con il pilota bresciano. Ecco perchè le F3 sono in difficoltà nella battaglia contro Kawasaki e Honda

Commenta per primo!

Non c’è pace in casa MV. Per un privato che va alla grande (Alex Baldolini) ci sono due ufficiali – Jules Cluze e Lorenzo Zanetti – che faticano ad adattarsi al regolamento. Le restrizioni imposte sull’elettronica hanno tolto funzioni che sono addirittura sul modello F3 di serie. Il delicato momento che sta passando il glorioso marchio di Schiranna è un’altra faccia del problema. Lorenzo Zanetti ci parla del presente e del futuro.

Torniamo a Imola: sembra proprio che il problema del consumo gomme non sia stato risolto.

Lorenzo Zanetti, 28 anni
Lorenzo Zanetti, 28 anni

“Per buona parte della gara ho avuto un buon passo, in qualifica ero andato anche meglio ma è un periodo difficile per noi e per MV in generale, bisogna rimboccarsi le maniche e risolvere il problema. Non ho comunque nulla da dire sui ragazzi del team, stanno facendo tutto il possibile.”

Parliamo di regolamento. Quanto penalizzano la F3 queste nuove regole sull’elettronica?

Abbastanza, ma non è un problema di controllo di trazione come pensano in tanti. Penso che alla fine non abbiamo perso tanto dagli altri ma noi, che abbiamo una moto molto evoluta come base stradale, abbiamo dovuto compiere un importante passo indietro per rimanere nel regolamento. Certo, le limitazioni sono uguali per tutti ma le moto giapponesi di base sono modelli datati che più di tanto a livello elettronico non hanno perso. Noi si.”

In MV di riduzione degli investimenti nelle corse, sei preoccupato?

“Un po’. Quest’anno abbiamo già faticato ad adattarci al regolamento, se dovessero calare ulteriormente i fondi sarebbe ancora più dura. Noi dal nostro daremo sempre il 100%.”

Nel 2017 vedremo Lorenzo Zanetti correre in Superbike?

A me piacerebbe tanto. Io ho sposato MV Agusta perché credo nell’azienda e credo nel progetto, ma con la situazione attuale prima di tutto bisogna capire se c’è la possibilità di schierare due F4 nel 2017. Il posto di Leon non penso sia in dubbio, quindi è un problema principalmente di budget. Ad oggi si sa ancora troppo poco per poter aver certezze.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy