Superbike: Sentite Jonathan Rea “Contro la Ducati V4 non ci sarà niente da fare”

Superbike: Sentite Jonathan Rea “Contro la Ducati V4 non ci sarà niente da fare”

Alla vigilia degli ultimi test invernali il triplice campione del Mondo guarda già al 2019

di Redazione Corsedimoto
Lorenzo Zanetti con la Ducati Panigale V4

Lunedì 19 febbraio, quando in Italia sarà ancora notte fonda, a Phillip Island scatta la due giorni di test invernali in preparazione al via del Mondiale, previsto nel week end sulla stessa pista. Jonathan Rea, arrivato in anticipo sull’Isola dove risiede per gran parte dell’inverno e si è appena costruito una nuova casa vicina ai genitori della moglie Tatia, ha già lo sguardo rivolto al 2019. Quando in Superbike arriverà la Ducati V4.

Sarà una moto veloce, anzi lo è già. Durante i test di Jerez (lo scorso gennaio, ndr) era in pista con noi il tester Lorenzo Zanetti, l’ho seguita dalla curva 5 fino al rettilineo opposto ai box e appena è passato dalla terza alla quarta mi ha dato molti metri” riferisce l’on line tedesco www.speedweek.com.

La Ducati sta facendo girare la versione con motore 1100 cc che con Ivan Goi e Luca Conforti correrà nel National Trophy. Così potrà omologare i componenti della versione 1000 per la Superbike senza possibilità di errore. “E’ una cosa che fanno tutti, i reparti sviluppo sviluppano a fondo i loro progetti prima che vengano presentati” osserva Rea. “La Ducati ha archiviato un 2017 ottimo sia in Superbike che in MotoGP, E’ una marca agguerrita e non vedo ora di conoscere il potenziale della V4. Ma so già cosa aspettarmi…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy