Nicky Hayden Il team Honda Superbike in trepida attesa all’ospedale

Nicky Hayden Il team Honda Superbike in trepida attesa all’ospedale

Nicky Hayden Il team Honda Superbike in trepida attesa all’ospedale Il manager Marco Chini e alcuni tecnici si sono precipitati a Cesena

Commenta per primo!

La squadra Superbike della Honda è accorsa al capezzale di Nicky Hayden e da molte ore presidia l’ospedale Bufalini di Cesena in attesa, come milioni di tifosi in tutto il Mondo, di notizie almeno incoraggianti.

Tra i primi ad arrivare in Romagna è stato Marco Chini, il manager romano che coordina il progetto Superbike di Honda Europa, di cui la squadra corse Superbike è diretta emanazione. Chini è accompagnato dal campano Dino Acocella, l’ingegnere di pista, cioè la persona che durante i week end di gara raccoglie le indicazioni di Nicky e le trasferisce al resto dello staff. Pur provenendo da mondi, culture ed esperienze professionali molto diverse, Dino e Nicky in un anno e mezzo di collaborazione hanno formato una coppia affiatatissima, a dispetto dei risultati che finora non sono stati esaltanti causa i problemi di gioventù del nuovo modello Honda CBR-RR Fireblade. E’ arrivato in ospedale, dalla vicina Arezzo,  anche Massimo Neri, l’elettronico di Hayden,

Mercoledi pomeriggio, qualche ora dopo l’incidente, il team Honda World Superbike aveva confermato via Twitter  la gravità della situazione e  rivolto un appello ai tifosi del campione americano: “Dovremo essere tutti molti pazienti”.  Ma purtroppo la prima notte è passata senza novità sostanziali, Nicky sta ancora lottando disperatamente.

Nicky Hayden l’aggiornamento UFFICIALE alle 08:20

Nicky Hayden La famiglia in arrivo dagli Usa

Nicky Hayden le foto sul luogo dell’incidente

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy