Luca Marconi “Che botta, ma sto facendo passi da gigante”

Luca Marconi “Che botta, ma sto facendo passi da gigante”

Migliorano le condizioni di Luca Marconi dopo il pauroso incidente nel corso della gara Superstock 1000 ad Imola.

Commenta per primo!

Si può tirare un sospiro di sollievo: le condizioni di Luca Marconi, sfortunato protagonista ieri di un pauroso incidente nel corso della gara dell’Europeo Superstock 1000 ad Imola, non destano più preoccupazioni. Rimasto sedato fino alla tarda serata di ieri, il portacolori del Team Black Sheep si è risvegliato conoscendo sin dal principio familiari e amici presenti all’Ospedale Maggiore di Bologna.

Senza ricordare nulla dell’incidente, Marconi è intervenuto sui social rassicurando tutti sulle sue condizioni: “Ciao a tutti ragazzi!!! Che botta ieri, non mi ricordo niente, ma anche grazie a tutto il vostro sostegno sto facendo passi da gigante!

Il referto della tac ha dato esito negativo e sono escluse fratture. Presenti tuttavia contusioni multiple e un interessamento della fascia addominale, in quanto dopo esser finito a terra è stato investito dall’incolpevole Mike Jones.

Dai trascorsi trionfali nelle Minimoto con un biennio di militanza nel Mondiale 125cc, da diversi anni Luca Marconi ha puntato sulle derivate dalla serie tra Supersport e Superstock 1000. Lo scorso mese di settembre, con il Team 3ART Yam’Avenue, ha conquistato il 3° posto di classe Superstock al Bol d’Or, tappa del Mondiale Endurance FIM EWC.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy