lorenzo dalla porta

Collare d’Oro per Lorenzo Dalla Porta, lunedì la premiazione

Lorenzo Dalla Porta sarà uno degli atleti premiati ai Collari d'Oro lunedì a Roma. Riconoscimenti anche per campioni del passato, come Ubbiali o Uncini.

14 dicembre 2019 - 13:30

Un’annata decisamente trionfale per Lorenzo Dalla Porta, primo storico vincitore italiano del titolo Moto3. Oltre alla festa nella sua città, arriva un riconoscimento anche a livello nazionale. Il pilota toscano è stato inserito nella lista di chi riceverà i Collari d’Oro, vale a dire la massima onorificenza dello sport italiano. L’annuale cerimonia avrà luogo lunedì 16 dicembre alle 11:00 all’interno dell’Università degli Studi del Foro Italico a Roma. Gli atleti verranno premiati dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, non mancheranno anche il Presidente del CONI Giovanni Malagò ed il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli.

Tanti gli atleti che si sono distinti in un gran numero di discipline sportive anche quest’anno, compresi gli sport paralimpici. Parliamo di personaggi come il campione handbike Alex Zanardi, oltre ai nuotatori Simona Quadarella, Gregorio Paltrinieri e Federica Pellegrini, la schermitrice Bebe Vio, i ragazzi dei biathlon Dorothea Wierer e Dominik Windish. Giusto per citare qualche nome di rilievo dello sport italiano, atleti sempre protagonisti a livello internazionale. Tra tutti questi c’è anche spazio per il motociclismo, con riconoscimenti per campioni attuali e del passato.

In primis Lorenzo Dalla Porta, iridato Moto3 2019, ma anche i campioni prima del 1995 riceveranno il premio. Parliamo di Carlo Ubbiali, nove volte iridato in 125cc e 250cc tra il 1951 ed il 1960. C’è Pier Paolo Bianchi con tre titoli 125cc (1976, 1977, 1980), poi Mario Lega, campione 250cc nel 1977. Passiamo a Eugenio Lazzarini (iridato 125cc nel 1978), Marco Lucchinelli (campione 500cc nel 1981), Franco Uncini (campione 500cc nel 1982). Fausto Gresini (iridato 125cc nel 1985 e nel 1987), Luca Cadalora (campione 125cc e 250cc nelle stagioni 1986, 1991 e 1992), Alessandro Gramigni (iridato 125cc nel 1992).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

canet moto2

Moto2, rookie a rapporto: brilla Canet, difficoltà Dalla Porta

24h Le Mans Moto

24h Le Mans Moto: Yamaha Yart a terra, Honda FCC TSR comanda (VIDEO)

Superbike

Superbike Portimao, gli orari delle dirette su SKY Sport Arena e TV8