Valentino Rossi a Phillip Island

Valentino Rossi alla carica: allenamenti al top per tornare a vincere

Valentino Rossi si allena con intensità e concentrazione, presto il rinnovo con Petronas SRT. Per Marco Bezzecchi "Può vincere ancora contro i giovani".

5 giugno 2020 - 21:50

Petronas SRT nei prossimi giorni potrebbe annunciare il rinnovo di Franco Morbidelli per i prossimi due anni. Per Valentino Rossi dovremo attendere ancora, ma la firma arriverà entro fine mese. Il pesarese sta alternando sessioni di motocross e flat track, con un’intensità di chi non ha nessuna voglia di gettare la spugna. D’altronde non sarebbe per nulla appagante chiudere una carriera leggendaria dopo una stagione MotoGP contrassegnata indelebilmente dall’emergenza Coronavirus. I due mesi di quarantena a Tavullia hanno dato tempo per riflettere, ma tornare in moto non ha prezzo.

La passione non ci cancella da un giorno all’altro, Valentino Rossi ha motivazione e stimoli per giocarsela ancora con i migliori. Baricentro degli allenamenti non può che essere il Ranch di Tavullia, anche se la crisi sanitaria costringe a cambiare qualche vecchia abitudine. “Quando giriamo siamo soli, non ci sono accompagnatori, non c’è troppa gente che non deve allenarsi, come i fotografi – ha spiegato Marco Bezzecchi a Corsedimoto.com -. C’è Camilla che fa le foto, poi Uccio che è uno dei capi e fa il supervisore, c’è lo stretto necessario di ogni settore. Siamo molti di meno rispetto a quanti potremmo essere. Ci misuriamo la febbre, igienizziamo le mani in alcuni punti, usiamo le mascherine, non stiamo attaccati. Cambia un po’ il prima e dopo, l’allenamento non è cambiato e ci divertiamo lo stesso. Chiacchieriamo a distanza l’uno dall’altro“.

MOTIVAZIONE AL TOP PER VALE

Chi lo vede allenarsi da vicino parla di un Valentino Rossi grintoso e in ottima forma fisica. “E’ molto motivato, è sempre carico, quando ci alleniamo è preciso come sempre“.  Nella stagione MotoGP 2021 andrà a fare coppia con l’allievo Franco Morbidelli. “Parlo da tifoso e mi piacerebbe non smettesse mai, anche se prima o poi tocca a tutti – ha aggiunto Bezzecchi -. Può ancora dimostrare di vincere tantissime gare, deve trovare solo la quadra con la squadra e la moto. Può vincere ancora delle gare contro i giovani. Spero continui un anno, meglio se due. Così se mi affretto riesco a disputare qualche gara con lui e sarebbe fighissimo. Spero trovi l’accordo con una squadra che sta bene e continui a regalarci delle belle gare. Di certo se ripartiamo quest’anno sarà competitivo“.

Per molti tifosi è difficile immaginarsi il nove volte campione in un team satellite. Eppure i risultati di Fabio Quartararo nella stagione MotoGP 2019 hanno dimostrato che anche con un team privato si può ambire al massimo traguardo. “Valentino Rossi è stato sempre da squadra ufficiale, però Quartararo è andato forte anche senza un team factory. L’importante è che trovi la giusta serenità. Poi non cambierà moto, avrà sempre la sua Yamaha con cui si è sempre trovato bene. Forse sembrerà strano – ha concluso Bezzecchi -, ma continuerà a dare gas anche in un team non ufficiale“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Fabio Quartararo a Brno

LIVE MotoGP Brno (Repubblica Ceca): diretta Gara in tempo reale

bastianini moto2

Moto2, Brno: Enea Bastianini, trionfo bis e leadership iridata

foggia moto3

Moto3, Brno: Però, Dennis Foggia! Ecco il primo centro mondiale