fernandez-acosta moto2 moto3 2021

Red Bull KTM Ajo 2021: Fernández passa in Moto2, arriva Acosta in Moto3

Ufficializzate le line-up Red Bull KTM Ajo per il 2021. Raúl Fernández passa in Moto2, Pedro Acosta eredita la sua sella in Moto3.

21 novembre 2020 - 10:19

Trova conferma una voce che circolava da tempo. Raúl Fernández approda in Moto2, sempre nelle file di Red Bull KTM Ajo, rilevando il posto di Nagashima e affiancando Remy Gardner. Al suo posto nel team Moto3 arriva Pedro Acosta, campione Red Bull Rookies Cup in questa stagione appena conclusa, chiamato a condividere il box con Jaume Masiá. Un cambiamento totale per le due formazioni di Aki Ajo per il 2021. Sistemati gli ultimi tasselli della classe minore, quasi a posto anche la categoria intermedia per la prossima stagione.

“Un grazie a tutta la squadra, a KTM, a Red Bull e soprattutto ad Aki per la fiducia riposta in me.Raúl Fernández, dopo due stagioni complete nella classe minore (con una vittoria, due podi e cinque pole, tutti ottenuti quest’anno), farà così il salto. “È un passo importante nella mia carriera, sono contento di continuare a crescere con la stessa struttura. Questo mi avvicina ancora di più a quello che è il sogno di ogni pilota: approdare in MotoGP. Quest’annuncio è un onore per me. Voglio ringraziare infine anche la mia famiglia, che mi ha sempre supportato.”

Pedro Acosta, come detto fresco campione Red Bull Rookies Cup, è pronto al debutto a tempo pieno. Dopo qualche movimento (in precedenza era arrivata la firma con PrüstelGP), ecco sistemato. “Sarà il mio primo anno nel Campionato del Mondo: una volta arrivati alla prima gara vedremo a che livello siamo e penseremo ad un obiettivo realistico. Per la prima parte della stagione dovremo concentrarci sull’adattamento, visto che sarà una moto diversa da quella che ho usato in Rookies Cup e nel CEV. Darò il massimo per attuare un adattamento di successo.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

bagnaia motogp

MotoGP, Pecco Bagnaia: “Ho buttato una vittoria in Qatar”

petrucci motogp

MotoGP, Danilo Petrucci: “Mi ero lussato la spalla in Qatar”

espargaro motogp

MotoGP, Aleix Espargaró: “Da Dovizioso le mie stesse impressioni”