Valentino Rossi presenta Mooney: “Mi accompagnerà anche con le auto”

Valentino Rossi presenta ufficialmente il nuovo title sponsor Mooney che accompagnerà l'esordio del team VR46 in MotoGP e la sua avventura con le auto.

3 gennaio 2022 - 14:13

Dopo l’anticipazione dei giorni scorsi arriva il comunicato ufficiale e congiunto. VR46 ha annunciato che Mooney sarà il nuovo title sponsor. Il cuore pulsante del Mooney VR46 Racing Team sarà a Tavullia e questa partnership consolida ulteriormente l’impronta made in Italy. Infatti a disposizione di Luca Marini e Marco Bezzecchi ci saranno le Ducati Desmosedici, una con specifiche factory, l’altra con gli ultimi aggiornamenti del 2021.

Non sarà solo un semplice accordo di sponsorizzazione, ma l’inizio di una collaborazione che prevede iniziative commerciali, di marketing e comunicazione congiunti. Valentino Rossi, Team Owner, si dice entusiasta di questo accordo. “Sono felice di avere al nostro fianco una società italiana come Mooney, con la quale condividiamo la strategia dello sviluppo dei giovani talenti italiani e la ricerca costante del miglioramento della performance“. La partnership si estenderà anche alla nuova avventura del Dottore con le quattro ruote. “Mooney, oltre ad essere Title Sponsor del nostro Team nel Motomondiale, ci affiancherà anche nella VR46 Riders Academy e nella mia prima stagione racing nel mondo delle quattro ruote“.

VR46 pone le basi per un futuro di successi

Il Team Director Alessio Salucci fa eco alle parole di Valentino Rossi, ricordando come il team VR46 abbia già vinto il titolo piloti 2018 e quello dei Team nel 2020. “I nostri piloti hanno il potenziale per regalarci grandi soddisfazioni e farci divertire. Confidiamo di arrivare presto al livello dei Team della MotoGP più competitivi, obiettivo comune anche in Moto2 dove contiamo di rimanere una delle squadre di riferimento“.

Il saluto del CEO di Mooney

Legare il nome di Mooney ad una realtà così prestigiosa come VR46 Racing Team è una vera  dichiarazione d’intenti per la nostra azienda”. Lo  afferma Emilio Petrone, CEO di Mooney.  “Velocità, sicurezza, innovazione e capacità di adattarsi ad esigenze dei clienti in costante evoluzione sono valori che accomunano Mooney a VR46 Racing Team, che porta in giro per il mondo eccellenza, talento e  tecnologia italiana in alcuni dei contesti più competitivi dello sport mondiale”.

“Siamo estremamente orgogliosi della partnership costruita con VR46 Racing Team per dare vita ad un accordo su scala internazionale, ad ampio spettro e che intende realizzare progetti innovativi. L’accostamento e le sinergie sviluppate tra le nostre due realtà saranno in grado di offrire vantaggi concreti alla clientela” ha affermato Salvatore Borgese, General Manager – Commercial & Banking Services di Mooney.

Continua il percorso vincente della squadra di Tavullia, con Alberto Tebaldi che ricoprirà la carica di Chief Financial Officer. Pablo NIeto ricoprirà il ruolo di Team Manager della squadra impegnata in MotoGP, mentre alla guida del team Moto2 ci sarà Luca Brivio. Ai box ritroveremo alcuni volti noti: David Munoz sarà capotecnico di Luca Marini. Matteo Flamigni sarà capotecnico di Marco Bezzecchi. Idalio Gavira coach di pista e responsabile della strategia gomme.

In Moto2, su Kalex, confermato Roberto Locatelli a coach di pista insieme a Jairo Carriles che coordinerà il lavoro del Team di Celestino Vietti Ramus, mentre Danilo Angeli sarà capotecnico della squadra di Niccolò Antonelli.

1 commento

Mattia B.
16:23, 3 gennaio 2022

cosa c’è di meglio per promuovere il meid in itali con degli sponsor dal nome inglese che a tutto fanno pensare tranne che alla nostra penisola. Sicuarmente gli esperti di marcheting hanno studiato alla grande per giungere a ciò visto i fallimenti di nomi come pizza, pasta , Ferrari, Versace, Valentino, Assetto Corsa…..
Mentre noi stupriamo la nostra povera lingua

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP Test Sepang 2022

MotoGP, Test Sepang 2022: cosa bolle in pentola e novità box-to-box

Aleix Espargaro e Maverick Vinales

MotoGP, Vinales ed Espargarò a Noale: briefing sull’Aprilia RS-GP22

remy gardner motogp

MotoGP: frattura al polso per Remy Gardner, subito operato