Valentino Rossi

Valentino Rossi: casco surreale al Mugello, ma senza cerimonia di consegna

Valentino Rossi presenterà il casco speciale per il Mugello 2021 nel sabato prima delle qualifiche. Le anticipazioni del designer Aldo Drudi.

26 maggio 2021 - 10:07

Conto alla rovescia per il GP del Mugello, un week-end particolare per Valentino Rossi che qui è solito indossare un casco speciale. Sarà una gara particolare per il 42enne campione di MotoGP che dovrà raccogliere un buon risultato, ad ogni costo. Purtroppo non avrà il solito bagno di folla del popolo giallo, la pandemia costringe a tenere chiuse le porte delle tribune. Tutto è ridimensionato nel regno di re Valentino, compresa la tradizionale cerimonia inaugurale del casco.

A parlarne è proprio l’ideatore Aldo Drudi ai microfoni di ‘MotoG-Podcast’, a cura di Paolo Ianieri. “Tutto deve essere pronto molto presto, non si può entrare nel paddock, quindi non faremo la cerimonia di presentazione, del venerdì notte nel camper di Valentino Rossi…“. Il casco è pronto e dovrà solo essere consegnato al diretto interessato. Ovviamente top secret la grafica. “Qualche giorno fa sono stato a pranzo con Valentino, vista mare, e abbiamo pensato per qualche ora al nuovo casco. Poi c’è la fase di preparazione degli elementi grafici e poi la verniciatura fatta da Davide Degli Innocenti. Infine c’è la fase di messa a punto e la consegna al pilota che fino a quel momento non ha mai visto il casco realizzato“.

Il celebre designer Drudi racconta come per il Dottore sia un autentico rito che si ripete da oltre venti anni. “Con Valentino Rossi c’è l’abitudine di fare una cena nel suo motorhome insieme ad un po’ di amici e scopriamo il casco. Facciamo delle belle foto che non pubblichiamo mai, le teniamo per ricordo“. In questa stagione MotoGP la cerimonia sarà molto più ristretta e nel rispetto della bolla sanitaria. “Con tutte le difficoltà che ci sono non sarà possibile. Se riusciremo a consegnargli il casco prima della partenza, bene. Altrimenti qualcuno si allungherà fino ai cancelli del Mugello. Potremmo infilarci dentro al paddock, un po’ all’italiana, ma in questo momento non mi sembra giusto. Sarà un casco surreale e fa sorridere come sempre. Molto, molto carino… Un’idea latente da molti anni, come quella del Viagra… ora è arrivato il momento giusto“.

2 commenti

FRA 1988
10:50, 26 maggio 2021

Il casco del viagra( 2019) ha portato un 18° posto in qualifica..Il re negli ultimi 10 anni del Mugello non
è nemmeno principe.

    FRA 1988
    10:54, 26 maggio 2021

    Pardon era a Misano ma non portò comunque bene dato che Rossi con quel casco cadde nei primi giri.
    Il tocco magico del dottore si è perso da tanto tempo,l’età non mente.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a 'Striscia la notizia'

MotoGP, Valentino Rossi braccato da ‘Striscia’: staffilata a Marc Marquez…

Moto2 Supersport

Moto2, Baldassarri pronto a lasciare e approdare in Supersport con MV?

Valentino Rossi

Tavullia in subbuglio per Valentino Rossi: via striscioni e stendardi