Valentino Rossi

Valentino Rossi al bivio, Luca Marini da record al Ranch

Valentino Rossi potrebbe annunciare il futuro nei prossimi giorni. Intanto al Ranch è suo fratello Luca Marini il più veloci rifilandogli un gap di 1,4".

31 maggio 2020 - 8:51

Sarà la settimana decisiva per Valentino Rossi? Il nove volte campione del mondo ci ha abituati a soffrire, a vivere col fiato sospeso, a grandi emozioni, ad affrontare il presente senza troppi timori. Negli ultimi giorni ha dialogato e chiesto garanzie a Lin Jarvis e ai vertici di Iwata, prima di compiere il passo “indietro” verso Petronas SRT. Avrebbe preferito correre almeno un paio di gare prima di optare per la firma o l’addio alla MotoGP. Ma l’emergenza Covid-10 costringe a prendere una decisione ancor prima di scendere in pista.

VALE AL BIVIO DELLA CARRIERA

Tra allenamenti al Ranch e sugli sterrati delle piste intorno a Tavullia, fra ore in palestra e in compagnia della sua famiglia, Valentino Rossi medita il suo futuro. La firma probabilmente ci sarà, per un anno, per non chiudere una prestigiosa carriera in una stagione MotoGP costituita da una dozzina di Gran Premi. Nessuna intenzione di partecipare ad una passerella di addio nel 2021, ma con la voglia di dimostrare che il re del paddock può ancora dire la sua. A patto di instaurare un buon feeling con la sua Yamaha M1. Da un lato l’arrivo di David Munoz dovrebbe ottimizzare il lavoro nei week-end di gara all’interno del suo box. Dall’altro il Dottore sa di doversi adattare ad uno stile di guida differente, la cui ricerca è resa più difficile dalla sua statura (181 cm).

Lin Jarvis, raggiunto qualche tempo fa dai microfoni di Speedweek.com, non rilascia anticipazioni sul futuro di Valentino Rossi. “Non posso anticipare questa decisione. Posso solo esprimere i miei pensieri personali al riguardo“. Probabilmente una vera e propria scelta ancora non c’è. L’impressione è che il 41enne di Tavullia debba accettare alcune condizioni pur beneficiando di alcune garanzie. “Spero che decida di continuare. È la sua vita“. Nell’attesa il pesarese ha ripreso gli allenamenti al Ranch a pieno ritmo insieme ai ragazzi dell’Academy. Nell’ultima giornata ha realizzato ben 55 giri, ma a segnare il giro più veloce è Luca Marini in 2’00″531, con un gap di 1,4” sul fratello maggiore.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Johann Zarco: “Bagnaia la scelta più giusta per Ducati”

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Per me il Mondiale è già finito”

MotoGP, Paolo Ciabatti

MotoGP, Paolo Ciabatti: “Non sarà facile sostituire Andrea Dovizioso”