Valentino Rossi test Valencia

Valentino Rossi a Valencia: test privato con l’Audi del team WRT

Valentino Rossi al Ricardo Tormo di Valencia per un test privato con un'Audi R8 Lms del team belga W Racing Team per valutare una possibile collaborazione.

10 dicembre 2021 - 6:56

All’indomani della visita al Quirinale Valentino Rossi è volato a Valencia, là dove meno di un mese ha messo fine alla sua carriera MotoGP. Sul circuito Ricardo Tormo, dove spicca la gigantografia con il suo volto, il Dottore ha effettuato un test privato al volante di un’Audi R8 Lms per il team belga Wrt. Ha provato la potente Gran Turismo in vista del prossimo impegno professionale, dal 2022 inizia la nuova avventura con le corse automobilistiche.

La scuderia belga ha tenuto tre giorni di test sia con le GT3 che con i prototipi della categoria Lmp2. Il numero 46 era ben impresso sulla supersportiva tedesca a disposizione di Valentino Rossi. “Valentino Rossi ha guidato una Audi R8 LMS del Team WRT nei test privati a Valencia – si legge in una nota -. Questa settimana il Team WRT ha effettuato dei test con Audi Sport. A scendere in pista oggi è stato Valentino Rossi nell’ottica di valutare future possibilità di collaborazione tra il nove volte Campione del Mondo di moto e WRT“. La squadra belga detiene il titolo nella serie GT World Challenge Europe, riservata alle vetture di classe GT3.

L’8 gennaio il Dottore sarà sul circuito di Yas Marina, ad Abu Dhabi, per la 12 Ore del Golfo. In quella occasione sarà a bordo di una Ferrari 488 GT3 del team elvetico Kessel. Una prova di endurance che condividerà con il fratello Luca Marini e Alessio Salucci. Venerdì 10 dicembre Un altro impegno attende Valentino Rossi. Sarà a Castelraimondo in occasione della Giornata delle Marche, dove gli verrà consegnato il premio alla carriera.

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP Joan Mir

MotoGP, Joan Mir vola a Sepang: tante novità e dubbi sugli avversari

Binder KTM MotoGP

MotoGP, Brad Binder: “Petrucci incredibile, che sfida alla Dakar”

MotoGP, Michele Pirro: “Sepang è un banco di prova importante”