Ranch di Valentino Rossi a Tavullia

Valentino Rossi, 100 km dei Campioni al via: contesa politica a Tavullia

Al Ranch di Valentino Rossi tutto pronto per la 7^ edizione della 100 Km dei Campioni. A Tavullia striscione rimosso, contesa tra Comune e Soprintendenza.

1 dicembre 2021 - 14:58

A Tavullia è la settimana della 100 Km dei Campioni, evento giunto alla settima edizione, che si terrà al Ranch di Valentino Rossi a tre settimane dal suo addio alla MotoGP. Saranno presenti piloti da ogni angolo d’Europa, tra cui Jorge Lorenzo, che gireranno sabato e domenica con un programma ormai consolidato. Prima giornata di prove libere, che decreterà la griglia di partenza, e gara all’Americana, sfida ad eliminazione degli ultimi due.

La 100 km dei Campioni vera e propria si articolerà in 50 tornate complessive sull’ovale, solitamente con inizio alle prime luci del tramonto. Una gara di coppia con passaggio del testimone al compagno di squadra ogni cinque giri, al termine dei quali avviene anche lo spostamento del transponder. Sono ammesse moto da cross di ogni marca, di cilindrata 250 o 450cc, trasformate appositamente per il flat track, con assetto ribassato, cambio elettronico e freno all’anteriore, scarico omologato FIM.

Valentino Rossi e i suoi uomini stanno preparando tutto nei minimi dettagli. Anche quest’anno saranno presenti le telecamere di Sky Sport. Annullata l’edizione 2020 per l’emergenza Covid, l’ultima vittoria (dicembre 2019) fu conquistata proprio dal padrone di casa insieme a suo fratello Luca Marini. Nel 2018 la vittoria è andata al tandem Valentino Rossi-Franco Morbidelli (quest’anno assente per problemi al ginocchio). Nel 2017 vinsero Franco Morbidelli-Mattia Pasini, l’anno prima Luca Marini e il fratello, prima ancora gli ex allievi Nicolò Bulega e Lorenzo Baldassarri. Al termine della 100 km dei Campioni come da tradizione ci sarà la premiazione sul podio e grigliata finale con tutti i partecipanti.

Tavullia senza striscione

Intanto nel cuore del Comune di Tavullia si vive con una certa incredulità la rimozione dello striscione “Grazie Vale” dalle mura medievali. Dopo la segnalazione alla Soprintendenza gli addetti del Comune hanno rimosso precauzionalmente lo striscione. Ma la sindaca Francesca Paolucci auspica si possa giungere ad una soluzione condivisa. “Ci tengo a sottolineare che si tratta di uno striscione che è appeso alle mura medievali e non affisso (attaccato/incollato). E dunque è facilmente rimovibile in ogni momento senza lasciare alcun residuo o segno di degrado sulle mura storiche del paese… In questi 8 anni non c’è mai stato alcun problema…. Rimuovere quello striscione crea però un danno alla comunità di Tavullia. Valentino Rossi prima di essere un fenomeno mondiale è un elemento identitario di questo territorio“. Al momento dalla Soprintendenza nessuna risposta.

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP Joan Mir

MotoGP, Joan Mir vola a Sepang: tante novità e dubbi sugli avversari

Binder KTM MotoGP

MotoGP, Brad Binder: “Petrucci incredibile, che sfida alla Dakar”

MotoGP, Michele Pirro: “Sepang è un banco di prova importante”