MotoGP, Valentino Rossi

Nico Rosberg: “Spero che Valentino Rossi non abbia paura”

Nico Rosberg parla di addii nel pod cast MotoGP. E fa l'esempio di Valentino Rossi: "Spero che non continui per paura di dire addio".

8 luglio 2020 - 18:59

Nico Rosberg è ospite del podcast MotoGP, un pilota che ha fatto tanto discutere con il suo addio alle corse. Ha scelto di appendere il casco al chiodo al culmine della sua carriera, dopo aver vinto il Mondiale di F1. Il confronto con Valentino Rossi è inevitabile anche se il nove volte iridato prosegue imperterrito la sua galoppata oltre i 41 anni di età. E non certo negli anni d’oro della sua leggendaria vita professionale.

Ci sono tanti modi per togliersi i panni dl pilota. “Hai l’esempio di Valentino Rossi, che rispetto totalmente, purché non sia là fuori solo perché ha paura di smettere, “, ha detto il tedesco. “Finché è là fuori perché vuole continuare il divertimento… Per me è stata una decisione di pancia, ho realizzato quello che mi ero prefissato di fare, il mio sogno, vincere il campionato del mondo. Sembrava impossibile per me raggiungere questo traguardo, fino all’ultima curva dell’ultima gara“.

DOPO L’ADDIO… LE QUATTRO RUOTE

Valentino Rossi di titoli mondiali ne ha vinti ben nove e continua ad inseguire il decimo pur non essendo la sua priorità. Non sarà facile prendere una simile decisione dopo aver trascorso oltre due decenni in pista, tra viaggi, adrenalina, sfide, conferenze stampa in giro per il mondo. Emozioni impareggiabili che non torneranno mai più. “Abbiamo visto alcuni piloti fare simili decisioni – ha proseguito Nico Rosberg -, l’esempio principale è Casey Stoner. Gli sportivi che si ritirano quando sono ancora in grado di vincere potrebbero essere una prospettiva confusa per alcuni. Quindi è affascinante avere un’idea della mentalità di un campione del mondo“.

Il Dottore per adesso sembra ancora lontano dal dover metabolizzare l’addio. In ballo c’è un contratto con Petronas SRT annuale, o forse biennale. Molto dipenderà dai risultati che riuscirà ad ottenere in questa inedita stagione MotoGP. Dopo di che si dedicherà alle corse endurance con le quattro ruote. Dopo la 12 Ore del Golfo dello scorso dicembre Valentino Rossi ha trovato la sua strada futura. Una passione ereditata dal papà Graziano e coltivata a suon’ di sfide con il rally. E possiamo essere certi che non sarà un semplice hobby da pensionato!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi a Brno

MotoGP, Valentino Rossi: “Piloti Yamaha fortissimi tranne me”

bagnaia motogp

MotoGP: Francesco Bagnaia operato, obiettivo rientrare a Misano

zarco motogp

MotoGP: Johann Zarco, unica luce Ducati nel sabato a Brno