MotoGP, Alex Marquez e Marc Marquez

MotoGP virtuale: Marc Marquez cerca la rivincita, Alex il bis

MotoGP virtuale, rund-2: Marc Marquez cerca la rivincita sul fratello. Alex Marquez il bis e lancia la sfida a Pecco Bagnaia e Fabio Quartararo.

10 aprile 2020 - 13:06

Dopo l’esordio vincente di Alex Marquez nella MotoGP virtuale, il team Repsol Honda darà l’assalto anche al secondo round E-sport. Il campione Moto2 ha concluso un primo turno al Mugello senza sbavature aggiudicandosi il trionfo davanti a Pecco Bagnaia e Maverick Vinales. Adesso punta al secondo successo al Red Bull Ring in Austria. Marc Marquez, invece, poco propenso ai videogame proverà a tenere testa al più competente fratello con cui sta condividendo la quarantena.

MARC CERCA LA PRIMA STAGIONALE

Come per la gara precedente, i piloti MotoGP beneficeranno di una sessione di prove libere prima di una breve sessione di qualifiche. La gara di dieci giri attorno al Red Bull Ring verrà trasmessa in diretta a partire dalle 15:00 di domenica 12 aprile. Sarà un bel modo per festeggiare la Pasqua insieme ai fan del Motomondiale. Marc Marquez nelle ultime due settimane ha intensificato anche gli allenamenti con il joystick, probabilmente chiedendo consigli a suo fratello minore. “Bene, dall’ultima gara ho intensificato un po’ di più la preparazione. Quando sei un pilota vuoi vincere indipendentemente da quello che fai, ma soprattutto per i fan. È bello avere qualcos’altro su cui concentrarsi accanto all’allenamento fisico. Sembrava che a tutti fosse piaciuto guardarlo l’ultima volta, quindi dovrebbe essere un’altra gara divertente. Vediamo cosa succede al Red Bull Ring!“.

ALEX SFIDA PECCO E FABIO

Alex Marquez ripartirà con i favori del pronostico, consapevole che una volta iniziata la stagione MotoGP reale non sarà così semplice. Per il momento si gode il primato virtuale. Ma sarà difficile ripetersi contro un maestro degli E-sport come Pecco Bagnaia. “Sarà bello mettere su un altro spettacolo, ma penso che gli altri si saranno allenati più duramente! Mi sono allenato di nuovo al Red Bull Ring, è molto diverso dal Mugello con molte frenate pesanti. Al Mugello abbiamo visto che molte persone erano al limite – ha aggiunto Alex Marquez -. Sarà interessante vedere come tutti sono migliorati, ma penso ancora che sarà una grande sfida con Pecco e Fabio“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

KALEX Moto2

Moto2, la tecnica: il dominio del telaio KALEX

MotoGP, Davide Tardozzi

MotoGP, Tardozzi: “Jack Miller-Ducati, vicini ad una decisione”

Valentino Rossi a Misano

Valentino Rossi, Franco Morbidelli e la favola di Tavullia