MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: ipotesi rinnovo e risposta a Nonna Lina

Valentino Rossi risponde a Nonna Lina, la 102enne guarita dal Coronavirus. Lucio Cecchinello si dice certo: "Chiederà l'estensione del contratto".

2 aprile 2020 - 15:04

Prima e durante i test invernali della MotoGP si parlava di un possibile addio di Valentino Rossi, ma anche di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow a fine campionato. Ma lo stop forzato provocato dall’emergenza Coronavirus potrebbe ribaltare le carte in tavola. Questa la previsione di Lucio Cecchinello, team manager LCR Honda: “Penso che questa pausa possa servire a ricaricare un po’ le batterie, soprattutto per i piloti che stavano considerando di smettere“, ha detto a Sky Sport. “Questo momento può farli riflettere, perché fa capire quanto può essere grande la noia senza la moto. Non escludo che Valentino Rossi chiederà l’estensione a Yamaha“.

Medesimo discorso vale per Cal Crutchlow, il cui contratto dipende direttamente da HRC. Il pilota britannico avrebbe chiarito il suo destino dopo due o tre gare. “Non solo per capire se vuole ancora correre, ma anche se Honda è disponibile a supportarlo“, ha aggiunto Lucio Cecchinello. “Ho già contattato la Honda e spero di sentirli presto“. Con una stagione MotoGP destinata nella migliore ipotesi a cominciare non prima di luglio, team e piloti avranno una certa fretta a mettere nero su bianco per il 2021. “Tutto ciò che sta accadendo non aiuta i grandi movimenti del mercato, non c’è motivazione per cambiare i progetti“.

IL DOTTORE IN QUARANTENA

In questa triste emergenza Coronavirus ogni tanto si intravede uno spiraglio di luce. Nei giorni scorsi ha fatto notizia la vicenda di Nonna Lina, una signora di 102 anni, che ha sconfitto il virus. Dopo quasi tre settimane di degenza presso l’Ospedale San Martino di Genova ha espresso il desiderio di voler conoscere Valentino Rossi. Una storia troppo commovente e simpatica che è arrivata immediatamente a Tavullia. La fidanzata del nove volte campione ha assicurato i fan sui social. “Mi avete mandato in tantissimi questa meravigliosa signora di 102 anni che ha un grande sogno nel cassetto. Siamo riusciti a contattarla ed è felicissima“.

Il Dottore e la sua dolce metà proseguono questa lunga quarantena a Tavullia. Tra ricette fatte in casa, preparazione fisica e brevi passeggiate al laghetto. Con la recente cancellazione del GP di Le Mans, la prossima ipotetica gara è quella del Mugello. Ma nei prossimi  giorni anche l’appuntamento toscano di MotoGP verrà rimandato a data da destinarsi. Con oltre 80mila contagiati e 13mila morti il nostro Paese sta pagando un prezzo molto pesante. Tra le province più afflitte quella di Pesaro, dove risiede Valentino Rossi, dove si contano circa 300 vittime. Nella sola Tavulllia si  segnalano una ventina di casi, tra cui una coppia di fratellini immunodepressi.

1 commento

matteochiarello197_14424442
20:07, 2 aprile 2020

2021…team petronas:Valentino Rossi e nonna Lina!

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto2, GP Qatar 2020

Moto2 e Moto3, chi sono i favoriti nel 2020?

MotoGP Aprilia brake cover

MotoGP, la tecnica: l’evoluzione dello stile di frenata (parte 1)

Espargaro KTM MotoGP

MotoGP, KTM riparte: test a Spielberg con Espargaró e Pedrosa