morbidelli motogp

MotoGP Teruel, Prove 3: Morbidelli all’ultimo, tutte le Ducati in Q1

Franco Morbidelli all'ultimo si assicura il miglior crono di due giorni. L'italiano del team Petronas precede Nakagami, le altre Yamaha e Márquez.

24 ottobre 2020 - 11:45

Duello Yamaha-Honda in questo terzo e più importante turno di prove libere MotoGP. Alla fine sarà Franco Morbidelli a stampare il miglior crono del weekend, con Takaaki Nakagami subito a seguire ad appena 5,9 centesimi. Nove millesimi separano il giapponese di LCR  e Fabio Quartararo 3°, dietro di lui si piazzano Maverick Viñales ed Alex Márquez. Doppia top ten per le Suzuki, prima volta di Lecuona in Q2, tutte le Ducati invece dirette al primo turno di qualifiche.

Non sorprende una volta di più notare qualche ‘gioco psicologico’ da parte di Mir e Quartararo. Leader MotoGP e secondo classificato si marcano stretto in più di un’occasione, ognuno vuole cercare di sfruttare i punti deboli dell’altro. Il duo Petronas intanto comincia nel migliore dei modi, occupando le prime due posizioni davanti al duo Suzuki ed alle Honda di Márquez e Nakagami. Scelte diverse di gomme all’inizio di queste FP3. Prevalenza di doppia soft, Rabat l’unico con media-morbida, soft-medium invece per Bagnaia, Miller e Morbidelli.

A lungo classifica senza cambiamenti, finché nella seconda parte della sessione non abbiamo un nuovo acuto di Nakagami, che torna al comando. Da segnalare un incidente per Zarco, a terra al cavatappi a pochi minuti dalla fine e quindi impossibilitato a migliorare ulteriormente. La sessione si chiude con l’assalto finale alla top ten: sul finale ecco che Franco Morbidelli passa in testa davanti al pilota giapponese di LCR Honda, con Fabio Quartararo 3° seguito da Maverick Viñales e da Alex Márquez.

La classifica FP3/combinata

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

binder motogp

MotoGP, fratelli vincenti: dai Milani ai Binder, tutti i vincitori di GP

MotoGé, Franco Morbidelli pilota Yamaha Petronas

MotoGP, Franco Morbidelli: una Yamaha factory? No, grazie

Torino Suzuki MotoGP

MotoGP: la maglia celebrativa del Torino F.C. per il Mondiale Suzuki