MotoGP, Pol Espargaro neo pilota Honda

MotoGP, Pol Espargarò riceve la Honda RC213V a casa

Pol Espargarò inizia la sua nuova avventura in Honda con un evento "homemade". Il nuovo prototipo MotoGP 2021 arriva fino in Andorra.

3 gennaio 2021 - 18:24

Pol Espargaró ha ricevuto un regalo molto speciale in questi primi giorni dell’anno. Tutti i team (o quasi) della MotoGP si sono affrettati a presentare sui social i nuovi piloti, come avvenuto ad esempio con Valentino Rossi in Petronas SRT e Fabio Quartararo in Yamaha. E anche Repsol Honda non è da meno. Il minore dei fratelli Espargarò dovrà affrontare una delle più grandi sfide in carriera. Dopo quattro stagioni in KTM passerà in sella alla RC213V, al fianco di Marc Marquez che dovrà cercare di battere. Il nuovo prototipo arriva fino nel giardino di casa sua in Andorra, in una presentazione in grande stile.

La casa dell’Ala dorata lo ha accolto calorosamente e ripone grande fiducia in Pol. “Anno nuovo, nuovi numeri! Con il 93 di Marc Marquez e il 44 di Pol Espargaró, abbiamo iniziato il 2021“, commentano dalla casa giapponese. Il neo arrivato non ha parole dinanzi allo spettacolo della moto arrivata fino a destinazione. “Sto per piangere, non lo avrei mai immaginato nella vita, quale follia. È incredibile, brutale, che passaggio! Tanto lavoro per vedere questo numero su questa moto“, sono state le prime parole di Pol Espargaró quando ha ricevuto la visita della sua nuova MotoGP. “Ho la sensazione che questo capitolo della mia carriera sia un’avventura. Posso migliorare me stesso e allo stesso tempo scoprire me stesso, quanto sono veloce. Per come la vedo io, in passato sono stata sottovalutato… Non si tratta di provare niente a nessuno. Voglio mostrarmi e dimostrare a me stesso che sono il miglior pilota del mondo“.

Pol con un nuovo casco

È proprio nel giardino di casa sua che Espargaró appare in un’altra fotografia rilasciata dal suo team con l’abbigliamento ufficiale Repsol Honda. Un’immagine scattata durante la registrazione di un video che verrà diffuso nelle prossime ore. Per l’ex pilota KTM non è l’unica novità. Ha annunciato la fine della collaborazione con AGV per legarsi al marchio HJC, il cui casco indosserà in occasione del primo test MotoGP a Sepang. Il catalano sarà uno dei primi piloti che proveranno il nuovo modello top di gamma dell’azienda sudcoreana.

Un casco che non è stato ancora presentato al pubblico. “Sono molto felice di annunciare che dal 2021 sarò un pilota HJC utilizzando il nuovo RPHA1“, ha scritto Pol Espargarò sui suoi profili social. Ora resta da vedere se il catalano continuerà ad utilizzare la tuta Dainese o passerà ad un altro produttore come Alpinestars, marchio che veste il suo nuovo compagno di squadra, Marc Marquez.

Video: Instagram @box_repsol

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP: Irene Aneas, per comunicare ci vuole sensibilità

moto guzzi motomondiale

MotoGP, la storia: Moto Guzzi, pochi anni ricchi di titoli mondiali

MotoGP, Igora Drive

MotoGP, calendario 2021 e l’ombra della WADA sull’Igora Drive