johann zarco motogp

MotoGP Misano, Prove 2: Tris Ducati con Zarco in testa sul bagnato

Ducati al comando in un secondo turno di libere su pista bagnata. Svetta Johann Zarco su Bagnaia e Miller, che botto per Lecuona (pilota OK).

17 settembre 2021 - 15:06

Secondo turno di libere totalmente bagnato, brillano le Ducati in queste condizioni. Johann Zarco, Francesco Bagnaia e Jack Miller mettono a referto una tripletta al comando della classifica, con a seguire il campione in carica Joan Mir e Marc Márquez. Più indietro il leader MotoGP Fabio Quartararo, ma ovviamente non ci sono cambiamenti per quanto riguarda la classifica combinata. A referto un paio di incidenti, uno per Enea Bastianini ed un highside per Iker Lecuona: un po’ più acciaccato l’alfiere Tech3, che è stato portato al Centro Medico per controlli. Gli orari del Gran Premio.

Prove libere 2 

La bandiera da pioggia comparsa proprio alla fine delle libere Moto3 era un segnale inequivocabile. Dopo le condizioni del mattino, neanche il tempo di scendere in pista che stavolta la situazione si complica sensibilmente ancora prima del via. Non la migliore delle notizie per chi voleva provare a migliorare il crono delle FP1… Condizioni che non aiutano Bastianini, protagonista di una scivolata alla prima curva: pilota OK, qualche danno però alla sua Desmosedici. Marc Márquez invece può approfittarne, viste le persistenti difficoltà fisiche evidenziate anche ieri in conferenza stampa. Non sorprende infatti vederlo presto nelle zone alte della classifica, oltre a continuare i test di telaio. In evidenza presto anche le Ducati e la coppia KTM Tech3, ma abbiamo anche un violento highside alla curva 1 per Lecuona, dolorante ma presto sulle sue gambe (pur zoppicando vistosamente). Sul finale sono le Rosse a dettare chiaramente il passo su un Misano Circuit sempre molto bagnato: Johann Zarco, Pecco Bagnaia e Jack Miller si alternano al comando della classifica, prima di chiudere in quest’ordine.

La classifica FP2 

La classifica combinata 

I migliori settori

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Valentino Rossi: ricordi e retroscena di Dovizioso e Lorenzo

MotoGP, Alessio Salucci e Valentino Rossi

MotoGP, Alessio Salucci: “Senza Valentino Rossi tutto sarà diverso”

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: “Ritorna Brivio? No nella nostra squadra”